Please select your default edition
Your default site has been set

Perché la Bundesliga è cruciale per la ripartenza NBA? Lo spiega Daryl Morey

parole
©Getty

Il GM degli Houston Rockets, all'opera come la stragrande maggioranza degli addetti ai lavori in vista di una possibile ripartenza, ha raccontato come l’osservazione del campionato di calcio tedesco sia “un test per tutti: grazie ai loro errori potremo settare meglio in nostro rientro”

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

La NBA non vede l’ora di ripartire, anche a porte chiuse e in un unico luogo come Disney World dove completare la stagione seguendo un format ancora da stabile. Lo sa bene anche Daryl Morey, il GM dei Rockets che come tanti altri è già a lavoro per far tornare in campo nel migliore dei modi la sua Houston. La fortuna per i dirigenti NBA è quella di poter osservare da lontano chi ha già ricominciato a giocare e imparare da quegli errori: “Credo che tutti stiamo guardando con attenzione alla Bundesliga, la prima a essere riuscita a ripartire. Penso che più saranno i campionati che torneranno in campo nelle prossime settimane, più si riuscirà a capire quali sono le imperfezioni da limare e i progressi da compiere. Questa avanzata generale ci aiutare a far tornare sul parquet nel migliore dei modi anche la NBA. Sappiamo che ci saranno dei passaggi cruciali in cui ci sarà bisogno di regolare qualcosa, cambiare programma e la Bundesliga lo farà per prima. Per noi le loro risposte saranno un ulteriore passo in avanti. Al momento stiamo chiedendo ai nostri atleti di ritornare in palestra, ma nel frattempo ripartiranno tanti altri campionati. Se tutto dovesse filare liscio per noi sarebbe soltanto un’ulteriore conferma della bontà della strada intrapresa”. Due sono i punti cruciali su cui Morey preferisce non soffermarsi: il basso numero di contagi in Germania - 180.000 circa con 8.000 decessi, meno di un decimo rispetto a quanto sta accadendo negli Stati Uniti - e la gestione dei positivi da parte della Bundesliga. Gli occhi infatti sono puntati sulla Dinamo Dresda: quattro postivi in squadra che hanno portato la squadra a rimandare il ritorno in campo al 31 maggio - con inevitabile ulteriore slittamento del calendario. Se il problema dovesse ripresentarsi e non risolversi diventerebbe complicato riuscire ad andare avanti, ma come dice Morey basterà vedere cosa accadrà e come lo gestiranno in Germania.

NBA: SCELTI PER TE