Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, LeBron James sostiene il Liverpool in ginocchio per George Floyd: "#YNWA"

SOCIAL

Il gesto del Liverpool schierato in ginocchio a centrocampo in memoria di George Floyd è stato condiviso sui social da LeBron James, socio di minoranza dei Reds. Oltre all’hashtag YNWA (You’ll Never Walk Alone), James ha aggiunto tre emoji di apprezzamento per il gesto dei campioni d’Europa in carica

L’ultima volta che c’è stato uno stop così lungo del campionato, durante il lockout del 2011, LeBron James ne approfittò per volare in Inghilterra e seguire ad Anfield Road una partita del Liverpool, squadra di cui è socio di minoranza ormai da quasi un decennio. Un rapporto che ha portato grandi profitti a entrambi, specialmente negli ultimi anni di grandi successi per i Reds tra la Champions League dello scorso anno e la più che probabile Premier League del 2019-20. Per una volta, però, LeBron James non ha utilizzato i suoi account social per esultare per un gol della squadra di Jurgen Klopp, ma per lodarne il gesto dell’ultimo allenamento, in cui tutti i membri della squadra si sono inginocchiati al centro del campo in supporto di George Floyd, la cui morte per mano della polizia di Minneapolis ha suscitato proteste in tutti gli Stati Uniti. James ha condiviso su Twitter il gesto dei Reds con l’hashtag “#YNWA” (You’ll Never Walk Alone, la canzone storica e lo slogan della squadra) con tre emoji di accompagnamento. Dopo i gesti in Germania nell’ultimo weekend e le parole di tantissimi atleti in giro per il mondo, anche lo sport sta provando a far sentire la propria voce su quanto sta succedendo negli Stati Uniti.

NBA: SCELTI PER TE