NBA

Christmas Day, il regalo è LeBron vs Golden State

ESPN anticipa le cinque partite di Natale della NBA. Gara di punta quella tra LeBron James con la "23" dei Lakers contro Golden State. Definiti anche i calendari del Martin Luther King Day e della prima settimana di regular season. Appuntamento sul nuovo canale Sky Sport NBA (canale 206)

Tutti i video di NBA

LeBron, il debutto in maglia Lakers. FOTO

Dopo la grande attesa, ecco finalmente le prime immagini di LeBron James in maglia gialloviola, anticipate proprio dal Re dalle sue Instagram Stories. Poi il primo allenamento con i nuovi compagni, a oltre un mese e mezzo di distanza dal training camp

Il progetto più importante di LeBron James: apre la sua scuola pubblica

Ad Akron è stata inaugurata la "I Promise School", nata dalla collaborazione tra la LeBron James Family Foundation e le scuole pubbliche della sua città natale. 240 studenti di terza e quarta elementare verranno accompagnati nel loro percorso scolastico fino al diploma e poi alla laurea. "È il momento più importante della mia carriera" ha commentato James. La conferenza stampa è stata trasmessa anche sul nuovo canale Sky Sport NBA

Clint Capela resta a Houston: 90 milioni in 5 anni

Dopo un lungo tira e molla, il centro svizzero ha trovato l'accordo con gli Houston Rockets per rimanere in Texas: il rinnovo da 90 milioni in 5 anni rende felici tutti, a partire da coach D'Antoni che potrà contare su di lui per dare la caccia al titolo

Anthony-Houston, ci siamo: accordo di un anno per 2.4 milioni

L'ex ala dei Thunder raggiungerà l'amico Chris Paul e James Harden a Houston, dove ritroverà anche il suo ex allenatore ai Knicks Mike D'Antoni. L'accordo è già cosa fatta, ma resta prima da completare la trade a tre tra OKC, Atlanta e Philadelphia. Con un ultimo colpo dei Sixers...

Leonard è a Toronto, Ujiri si scusa con DeRozan

Kawhi Leonard è ufficialmente un nuovo giocatore dei Raptors dopo aver superato le visite mediche e ha posato per una foto con la sua nuova squadra. In conferenza stampa invece il dirigente Masai Ujiri si è scusato con DeMar DeRozan, prendendosi tutte le responsabilità per il trattamento della sua ex stella

I Los Angeles Lakers firmano anche Michael Beasley

I gialloviola hanno messo sotto contratto anche il talentuoso e volatile Michael Beasley, aggiungendolo a uno spogliatoio già pieno di personalità forti. Per lui un contratto di un anno a 3.5 milioni, battuta la concorrenza di Oklahoma City

Jared Dudley va a Brooklyn, Arthur a Phoenix

I Suns hanno ceduto Jared Dudley e una seconda scelta protetta al Draft 2021 ai Nets in cambio del contratto di Darell Arthur, che verrà immediatamente tagliato per risparmiare. Una mossa principalmente salariale, anche se Dudley potrebbe far parte dei prossimi Nets

Carmelo Anthony passa ad Atlanta (e poi a Houston), a OKC arriva Schroeder

Gli Oklahoma City Thunder hanno ceduto Carmelo Anthony insieme a una prima scelta protetta agli Atlanta Hawks in cambio di Dennis Schröder, Timothe Luwawu-Cabarrot e Mike Muscala, subito girato a Philadelphia in cambio di Justin Anderson. Melo verrà immediatamente tagliato e potrà scegliersi una nuova squadra: gli Houston Rockets sono i favoriti

Sergio Scariolo sarà assistente ai Toronto Raptors

L'attuale commissario tecnico della nazionale spagnola ha comunicato la sua intenzione di unirsi ai Toronto Raptors, diventando assistente del capo-allenatore Nick Nurse. È il quarto italiano a passare per il Canada dopo Andrea Bargnani, Marco Belinelli, Maurizio Gherardini e Francesco Cuzzolin

Leonard, niente Lakers: passa ai Raptors con Green, agli Spurs arriva DeRozan

Dopo mesi di speculazioni riguardo l'All-Star degli Spurs, il futuro del n°2 di San Antonio sarà a Toronto e non a Los Angeles. I texani salutano anche Danny Green in una trade che porta ai nero-argento Jakob Poeltl, una prima scelta protetta del 2019 e soprattutto DeMar DeRozan; polemico sul suo account Instagram e deluso dal trasferimento

DEROZAN CANCELLA LE FOTO SU INSTAGRAM: A TORONTO ARRIVA KAWHI LEONARD?

Channing Frye torna a Cleveland: LeBron e Love scatenati

Il 35enne veterano ha trovato l'accordo al minimo salariale per tornare ai Cavs, per la gioia e le prese in giro del suo amico Kevin Love e le risate di LeBron James su Instagram. E i fotomontaggi dei tifosi, per i quali Frye è diventato un beniamino dopo il titolo del 2016, non si sono fatti attendere

Perché giocatori e franchigie stanno aspettando l'estate del 2019

Dopo i movimenti di LeBron, CP3, George e Cousins, la maggior parte delle squadre ha preferito accordi annuali per mantenere flessibilità in vista della prossima estate. I motivi? Un ulteriore innalzamento del salary cap e un gruppo di free agent di altissimo livello, a partire da Kevin Durant e Kawhi Leonard

Trattativa difficile Houston-Capela: distanza di oltre 30 milioni tra le parti

La situazione tra gli Houston Rockets e Clint Capela rischia di andare per le lunghe: i texani vorrebbero offrirgli circa 13-14 milioni all'anno, lo svizzero ne chiede più di 20 come altri nel suo ruolo come Steven Adams e Rudy Gobert. La franchigia però continua a mantenere il coltello dalla parte del manico

CHRIS PAUL CONSIGLIA I ROCKETS: "PRENDIAMO MELO" - TUTTI I FREE AGENT ANCORA SENZA CONTRATTO - ATENE, TUTTI DI CORSA CON GLI ANTETOKOUNMBROS

Kawhi Leonard ai Lakers: ecco cosa chiede in cambio San Antonio

I losangelini continuano a seguire la pista che porta al n°2 di San Antonio, con i texani che hanno avanzato la loro richiesta: per arrivare a Kawhi bisogna dire addio a Brandon Ingram, Kyle Kuzma e molto altro. Scelta complessa per i giallo-viola, che dovrebbero rinunciare a buona parte delle loro chiamate al Draft per avere da subito Leonard 

KOBE ACCOGLIE LEBRON AI LAKERS: "SEI PARTE DELLA FAMIGLIA"

RIVOLUZIONE IN CASA LAKERS: ARRIVANO RONDO, MCGEE E STEPHENSON

LEBRON E IL DIETRO LE QUINTE DELLA SUA SCELTA

Come si inserisce DeMarcus Cousins nei Golden State Warriors?

Smaltita la sorpresa per la scelta di DeMarcus Cousins, è tempo di analisi e considerazioni: ecco perché il nuovo centro dei Golden State Warriors si è ritrovato con poche opzioni sul tavolo e perché per la squadra rappresenta una necessaria iniezione di pepe all'interno dello spogliatoio

DeMarcus Cousins a Golden State: il resto della NBA non vuole crederci!

Il colpo di mercato dei campioni NBA in carica – che per 5.3 milioni di dollari mettono sotto contratto per il prossimo anno un due volte All-Star come DeMarcus Cousins – non lascia indifferenti futuri compagni di squadra e avversari. Che da tradizione affidano le loro reazioni (per la maggior parte di sorpresa) a Twitter. E non mancano grandi dosi di ironia e una vena polemica

Clamoroso: DeMarcus Cousins firma con gli Warriors

Il quattro volte All-Star ha deciso di unirsi ai campioni in carica con un contratto di un anno a 5.3 milioni di dollari, sorprendendo tutta la NBA. Il motivo sono le scarse offerte ricevute dal resto della lega, complice il recupero dal grave infortunio al tendine d'Achille che lo farà rientrare in campo solo a stagione in corso

Russell "saluta" Barkley facendo il dito medio

Lo storico giocatore dei Celtics è stato il protagonista dell’episodio più esilarante dello show in cui sono stati consegnati i premi della stagione 2017/18: ringraziato da Barkley sul palco, Russell non ha esitato (nonostante le telecamere) a scherzare con uno dei tanti amici NBA

Rivoluzione in panchina: tutti i nuovi allenatori

Confermato un allenatore ad interim (J.B. Bickerstaff a Memphis), la offseason ha portato a ben otto cambi sulle panchine NBA. Tra le piazze più importanti che vedranno una nuova guida tecnica anche New York, Toronto e Milwaukee. Ecco il recap completo

I Golden State Warriors vincono il titolo NBA 2018: Cavs ko in gara-4

Non c'è partita in gara-4 tra Cleveland e Golden State: gli Warriors dominano la sfida sin dalla palla a due, chiudono la serie sul 4-0 e vincono il secondo titolo NBA consecutivo, il terzo negli ultimi quattro anni, condannando LeBron James alla sesta sconfitta alle Finals in carriera. Kevin Durant votato MVP delle Finals a sorpresa, nonostante i 37 punti di Steph Curry per il 108-85 finale

NBA PLAYOFF MOMENTS: le giocate più spettacolari nella storia della postseason

Ma cosa combini J.R.?!?!? La sua scelta condanna Cleveland

Basket Room: tutti i video sugli speciali

Tutto lo spettacolo dell'All-Star Weekend NBA

NBA London Games 2018, Philadelphia-Boston: tutti i video

Tutti i video di Kobe Bryant

LE MIGLIORI PRESTAZIONI DELLE STELLE NBA

Zanda piena di gioia... e di champagne: "Ancora non ci credo, grazie a tutti"

EVA

La straordinaria storia della figlia di Royce e Keri Young

Il giornalista di ESPN ha raccontato la storia della sua secondogenita, destinata a morire poco dopo la nascita per la mancanza del cervello. Ciò nonostante, insieme alla moglie ha deciso di portare a termine la gravidanza e donare gli organi della piccola Eva

I Monstars del futuro sono già tra noi

A vent'anni da Space Jam , cinque giocatori incarnano come mai nessuno prima il prototipo dei giocatori mostruosi del futuro. Sono Giannis Antetokounmpo, Brandon Ingram, Kristaps Porzingis, Karl-Anthony Towns e Joel Embiid: con loro la pallacanestro entra una nuova fase