Wimbledon 2019, Federer: "Sono esausto, con Nadal è sempre una battaglia"

Tennis

Le parole di Roger Federer dopo la vittoria con Nadal in semifinale: "Sono riuscito a vincere i punti più importanti. Djokovic? Sarà un’altra partita speciale, spero di portarlo al limite"

FEDERER-DJOKOVIC LIVE

WIMBLEDON, LA CRONACA DI FEDERER-NADAL

GUARDA GLI HIGHLIGHTS DEL MATCH

NADAL: "ROGER HA MERITATO, IO TRADITO DAL MIO ROVESCIO"

GUIDA TV - TABELLONE

WIMBLEDON LIVE CHANNEL

Undici anni dopo Roger Federer si prende la rivincita su Rafa Nadal. A Wimbledon il fuoriclasse svizzero ha impiegato poco più di 3 ore di gioco per sconfiggere il rivale di sempre e cancellare la ferita del 2008 (la sconfitta 9-7 al quinto con lo spagnolo). "Sono esausto, Rafa ha giocato dei colpi incredibili, è stata davvero dura – le prime impressioni del numero tre del mondo a fine match -. Con lui sono sempre battaglie, sempre match speciali. Cosa mi ha fatto vincere la partita? Ho servito bene in alcuni momenti e sono riuscito a portare a casa i punti importanti. I suoi colpi hanno grande rotazione, ma sono comunque riuscito a vincere diversi scambi lunghi. Sono andato in vantaggio, ma lui è rientrato nel secondo. E’ stato un piacere giocare oggi".

Sulla finale con Djokovic

Domenica l'elvetico giocherà la terza finale a Wimbledon con Djokovic, che l’ha battuto nelle precedenti due occasioni. In totale il serbo conduce 25 a 22 negli scontri diretti con lo svizzero. "Novak ha giocato alla grande con Bautista – conclude Federer -. E’ il campione uscente, è solidissimo e non è numero uno per caso: spero di riuscire a portarlo al limite. Sarà un’altra partita speciale, come quelle con Rafa".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche