Coppa Davis, Italia-Corea del Sud a porte chiuse

Tennis
cagliari davis

Come naturale conseguenza del decreto del governo sulle misure per combattere l'emergenza coronavirus, anche l'incontro valido per il turno preliminare di Coppa Davis che si giocherà a Cagliari sarà svolto senza la presenza del pubblico. La Federazione si sta già muovendo per risarcire i 3000 tagliandi acquistati

CORONAVIRUS, GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA

Ora c'è anche l'ufficialità della Federtennis: il turno preliminare di Coppa Davis in programma a Cagliari il 6 e 7 marzo tra Italia e Corea del Sud si giocherà a porte chiuse. La decisione, annunciata dalla Fit, è legata al decreto del Governo sull'emergenza coronavirus che prevede la disputa a porte chiuse di tutte le manifestazioni sportive. Una brutta notizia per gli oltre tremila appassionati che si erano assicurati i biglietti giornalieri o addirittura l'abbonamento per la sfida che garantirà l'accesso alle finali di Madrid a novembre. La Federazione è pronta a rimborsare i tagliandi venduti per un importo che si dovrebbe aggirare intorno ai 200mila euro

I più letti