Tennis, l'annuncio di Nadal: "Non parteciperò a Wimbledon e Olimpiade"

Tennis
©Getty

Sui suoi profili social, il tennista spagnolo ha annunciato che non parteciperà a Wimbledon e non sarà neanche all'Olimpiade di Tokyo: "Decisione difficile, ma l'obiettivo è prolungare la mia carriera"

HALLE, FEDERER ELIMINATO AL 2° TURNO

La quarta sconfitta in 17 anni al Roland Garros in semifinale contro Novak Djokovic ha prodotto un effetto dirompente sulla stagione di Rafa Nadal. Il maiorchino ha infatti annunciato a sorpresa che non prenderà parte nè a Wimbledon (28 giugno-11 luglio, diretta Sky Sport) nè al torneo olimpico di Tokyo (24-30 luglio). Decisiva è stata la settimana in meno di riposo tra l'Open di Francia e il Championships londinese. L'obiettivo di Rafa, che ha da poco compiuto 35 anni, è quello di prolungare la carriera: lo spagnolo dovrebbe quindi puntare come prossimo grande obiettivo lo US Open, in programma a fine agosto a New York. 

Il messaggio di Nadal sui social

la sconfitta

Djokovic batte Nadal: in finale con Tsitsipas

"Ciao a tutti. Voglio informarvi che ho deciso di non partecipare alla prossima edizione di Wimbledon che si terrà dal 28 giugno all’11 luglio. Né sarò ai Giochi Olimpici finalmente previsti per il 24-30 luglio - ha scritto lo spagnolo sui profili social -. È una decisione che non è mai facile prendere e dopo aver ascoltato il mio corpo e parlato con la mia squadra, ho capito che è la decisione giusta per estendere la mia carriera sportiva e continuare a fare ciò che mi rende felice; competere ai massimi livelli e continuare a lottare per sfide professionali e personali ai massimi livelli in modo competitivo. Il fatto che ci siano solo due settimane tra Roland Garros e Wimbledon quest’anno non ha aiutato il mio corpo a riprendersi dalla stagione sempre impegnativa sulla terra battuta. Sono stati due mesi di grande impegno e la decisione che prendo è focalizzata sul medio e lungo termine. In questi momenti della mia carriera di atleta, una parte importante è la prevenzione di qualsiasi tipo di eccesso nel mio corpo che potrebbe impedire ulteriori lotte a medio e lungo termine per i titoli. Voglio inviare un saluto speciale a tutti i miei fan in tutto il mondo, a quelli nel Regno Unito e in Giappone. I Giochi Olimpici hanno significato molto nella mia carriera e sono sempre stati una priorità come atleta, dove ho trovato l’ambiente che ogni atleta vuole sentirsi almeno una volta nella propria carriera. Personalmente ho avuto la fortuna di viverli intensamente in tre occasioni e anche di essere l’alfiere del mio Paese".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche