Champions, Juve qualificata agli ottavi. Lazio, Inter e Atalanta si qualificano se...

champions

Le prime gare della quarta giornata di Champions hanno regalato alla Juventus l'aritmentica qualificazione agli ottavi e avvicinato la Lazio al traguardo del passaggio del turno. Ma cosa manca ai biancolesti? Ancora in corsa, anche sono attese da un cammino più impervio, anche Inter e Atalanta. Vediamo cosa manche alle tre italiane per ottenere gli ottavi

INTER-REAL MADRID LIVE

La Juventus è agli ottavi di Champions League. E' questo il verdetto della prima serata di partite della quarta giornata della più importante coppa continentale per club, arrivato grazie alla vittoria sul Ferencvaros per 2-1, ottenuta con più difficoltà rispetto a quelle previste col gol in pieno recupero di Morata, con 5 reti il miglior marcatore bianconero in Champions. Vince e si avvicina sensibilmente agli ottavi anche la Lazio, che batte 3-1 lo Zenit in casa e sale a 8 punti nella classifica del Gruppo F, guidato dal Borussia, prossimo avversario dei biancocelesti. All'appello mancano ancora le sfida di Inter e Atalanta, che avranno bisogno di punti contro Real Madrid e Liverpool per sperare nella qualificazione. E allora vediamo nello speicifico cosa servirà alle tre italiane per centrare gli ottavi.

Juve qualificata agli ottavi

approfondimento

Demiral ko, Danilo centrale contro il Ferencvaros

I bianconeri hano fatto, seppur con qualche patema d'animo, il proprio dovere e complice anche la facile vittoria del Barcellona sula Dinamo Kiev per 4-0 hanno conquistato l'artimetica certezza di disputare gli ottavi di Champions per il settimo anno consecutivo.

La classifica del gruppo G

  • Barcellona: 12 punti (differenza reti +11)
  • JUVENTUS: 9 punti (+4)
  • Dinamo Kiev: 1 punto (-7)
  • Ferencvaros: 1 punto (-8)
La Juventus festeggia il gol in Champions

Lazio, qualificazione ancora lontana

approfondimento

Lazio-Zenit, Inzaghi spera di recuperare tutti

Se la Juve ha già il pass per gli ottavi in tasca, battendo lo Zenit la squadra di Inzaghi ha fatto un bel passo in avanti, considerata anche la vittoria del Borussia Dortmund sul Bruges che ha tenuto a zero punto la squadra belga, principale rivale dei biancocelesti per la qualificazione. Con 4 punti di vantaggio, infatti, alla Lazio ora basterà una vittoria nelle ultime due partite contro Borussia e proprio Bruges in casa, ma considerato lo scontro diretto all'ultima giornata potrebbe bastargli anche un punto, proprio contro la squadra belga all'Olimpico. Anche in caso di sconfitta in Germania e di contemporanea vittoria del Bruges contro lo Zenit, infatti, la Lazio si presenterebbe all'appuntamento decisivo con un punto di vantaggio sulla formazione belga. Insomma, Inzaghi vede il traguardo. Inoltre, sempre grazie alla vittoria sullo Zenit, i biancocelesti potrebbero anche puntare il primo posto, considerato che il Borussia conduce il girone con un solo punto di vantaggio.

La classifica del gruppo F

  • Borussia Dortmund: 9 punti (differenza reti +5)
  • LAZIO: 8 punti (+4)
  • Bruges: 4 punti (-5)
  • Zenit: 1 punto (-5)
La Lazio festeggia il gol in Champions

Inter: le combinazioni per la qualificazione

approfondimento

Inter, Sensi in gruppo. Benzema non convocato

È la situazione più ingarbugliata e, sicuramente, la strada più in salita tra le italiane. Il girone d'andata ha portato appena due punti in dote alla squadra di Conte, fermata sul pari sia dal Borussia Moenchengladbach (2-2 a San Siro nella gara inaugurale) che dallo Shakhtar Donetsk (0-0 in Ucraina), prima della sconfitta per 3-2 a Valdebebas contro il Real Madrid. Inutile sottolineare che nello scontro diretto contro i Blancos a San Siro, i nerazzurri si giocheranno una fetta di qualificazione: una sconfitta comprometterebbe la possibilità di passare il turno, mentre un'ipotetica vittoria cambierebbe completamente gli scenari del girone. Anche perché il Gladbach, dopo il pari in Italia, ha conquistato un altro punto con il Real e poi ha travolto lo Shakhtar in trasferta. Attualmente guida il raggruppamento con 5 punti, uno in più degli spagnoli e degli ucraini, protagonisti quest'ultimi di un clamoroso successo in casa dei madrileni. Vincendo le ultime tre gare, l'Inter sarebbe certa di qualificarsi, ma potrebbero bastare anche due vittorie in presenza di contemporanei pareggi nei match degli avversari o di loro percorsi netti (ad esempio i nerazzurri che battono i tedeschi e lo Shakhtar, e il Real che vince tutte e 3 le sue partite). A oggi le combinazioni per qualificarsi sono davvero tantissime ed è prematuro fare calcoli.

La classifica del girone B

  • Borussia Moenchengladbach: 5 punti (differenza reti +6)
  • Shakhtar Donetsk: 4 punti (dr -5)*
  • Real Madrid: 4 punti (dr 0)
  • INTER: 2 punti (dr -1)

*avanti in classifica rispetto al Real in virtù della vittoria nello scontro diretto (3-2)

L'Inter festeggia il gol in Champions

Atalanta, come qualificarsi? La situazione

approfondimento

Gasperini: "Atalanta apprezzata in tutto il mondo"

Sarà probabilmente un testa a testa fino alla fine quello che vedrà coinvolta la squadra di Gasperini, alla seconda partecipazione in Champions. I bergamaschi, dopo aver inflitto un netto 4-0 al Midtjylland al debutto, hanno pareggiato in rimonta 2-2 contro l'Ajax e poi sono stati pesantemente battuti 5-0 dal Liverpool. Percorso praticamente identico per i lancieri, battuti dagli inglesi di misura e poi vittoriosi in terra danese dopo il pari contro la Dea. Entrambe hanno, dunque, 4 punti e si contendono il secondo posto nel girone, dando ormai per scontato il primo dei Reds (a punteggio pieno) e l'ultimo dei danesi (fermi a 0 punti). L'Atalanta cercherà un'impresa per strappare almeno un pari nella gara di ritorno ad Anfield, ma il match chiave - dando per scontata la necessità di battere il Midtjylland a Bergamo - sarà quello dell'Amsterdam Arena: in casa dell'Ajax potrebbe anche bastare un pari per 2-2 (se la differenza reti generale dovesse essere favorevole) o con almeno 3 gol per conquistare la qualificazione.

La classifica del girone D

  • Liverpool: 9 punti (differenza reti +8)
  • Ajax: 4 punti (dr 0)
  • ATALANTA: 4 punti (dr -1)
  • Midtjylland: 0 punti (dr -7)
L'Atalanta festeggia il gol in Champions

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.