Champions League, partite e curiosità sugli ottavi

Champions League

Torna la Champions League, due giorni ricchi con i primi quattro ottavi di finale: tutte le curiosità e le statistiche delle gare in programma

CHELSEA-LILLE LIVE

Paris Saint Germain-Real Madrid, martedì 15 febbraio, ore 21

È l'ottavo di finale più atteso, quello che estrometterà dalla competizione una tra le pretendenti al trionfo finale. PSG e Real Madrid si sono già affrontate ben 10 volte in competizione europee, con gli spagnoli in vantaggio nei precedenti: 4 vittorie, 3 pareggi e 3 sconfitte. Gli ultimi confronti risalgono alla Champions League 2019/2020, con il PSG che ha ottenuto un successo e un pareggio. Per la quarta volta, invece, queste due squadre si affrontano nella fase finale di una competizione europea. Nelle prime due occasioni (quarti di Coppa UEFA 1992/1993 e di Coppa del Coppe della stagione successiva) è passato il PSG, mentre il Real Madrid si è qualificato negli ottavi di finale della Champions League 2017/2018. I francesi hanno vinto solo una delle ultime sei partite giocate nella fase a eliminazione diretta di questa competizione, perdendo in ben quattro occasioni. Anche nella scorsa stagione, nonostante sia arrivato in semifinale, non ha vinto in nessuna delle tre partite interne disputate dagli ottavi di finale in poi. Il Real Madrid, invece, ha vinto fin qui le tre trasferte giocate in quest'edizione della Champione League, tenendo sempre la porta inviolata.  

Sporting CP-Manchester City, martedì 15 febbraio, ore 21

approfondimento

Su Sky tornano le Coppe sulle note di "Ciao Ciao"

Gli inglesi sono favoriti nei pronostici, ma l'unico precedente è favorevole ai portoghesi: risale sempre a un ottavo di finale, ma dell'Europa League 2011/2012 con i Citizens estromessi dalla competizione per la regola dei gol in trasferta (3-3 il risultato complessivo). Il Manchester City, inoltre, ha vinto solo una delle sei partite giocate in Portogallo in competizioni europee (2 pareggi e 3 sconfitte per il resto), compresa la recente finale di Champions League persa contro il Chelsea e giocata a Oporto. Lo Sporting CP si è qualificata alla fase a eliminazione diretta della Champions League per la seconda volta nella sua storia, dopo essere stato eliminato nel 2008/2009 agli ottavi di finale contro il Bayern Monaco con il risultato complessivo di 1-12, la più grande sconfitta su due turni della storia della competizione. Il Manchester City, invece, ha vinto le ultime quattro trasferte della fase a eliminazione diretta della Champions League, dopo averne vinte appena tre delle precedenti 10 nella competizione. Dovesse vincere ancora, diventerebbe la prima squadra nella storia ad arrivare a quota cinque.  

Inter-Liverpool, mercoledì 16 febbraio, ore 21

vedi anche

Napoli-Inter 1-1. HIGHLIGHTS

Sarà la quinta sfida tra queste due squadre in campo europeo, anche i precedenti quattro risalgono a fasi a eliminazione diretta della Champions League. Il primo nel 1964/1965, con l'Inter che passò il turno in semifinale per poi andare a vincere la Coppa dei Campioni. Il secondo, invece, vide il Liverpool passare agli ottavi nella stagione 2007/2008. I Reds hanno vinto le ultime due trasferte italiane in Champions League, battendo il Milan quest'anno e l'Atalanta nella scorsa stagione. Nelle precedenti 14 gare giocate in Italia, invece, il Liverpool aveva ottenuto appena tre vittorie, con tre pareggi e otto sconfitte. La squadra inglese ha vinto contro il Milan sia all'andata che al ritorno nella fase a gironi: un solo club è riuscito a vincere contro le due squadre milanesi nella stessa edizione della Champions League, il Tottenham nel 2010/2011 sotto la guida di Redknapp. L'Inter è stata eliminata in due delle tre precedenti sfide andata e ritorno contro avversari inglesi nell'attuale formato della Champion League: in tutte le occasioni si trattava di ottavi di finale e perse contro Liverpool e Manchester United per poi battere il Chelsea nel 2009/2010, anno del 'Triplete' con Mourinho.  

Salisburgo-Bayern Monaco, mercoledì 16 febbraio, ore 21

vedi anche

Bochum-Bayern Monaco HIGHLIGHTS

Appena due precedenti tra queste due squadre, entrambi risalenti alla scorsa stagione: il club tedesco vinse 6-2 in trasferta e 3-1 in casa. Il Bayern Monaco giocherà per la quarta volta contro una squadra austriaca nella fase a eliminazione diretta di una competizione europea: in tutte e tre le precedenti occasioni ha passato il turno, una volta contro il Rapid Vienna in Coppa delle Coppe e due contro l'Austria Vienna in Coppa dei Campioni. Il Salisburgo ha vinto solo una delle ultime sei partite contro squadre tedesche, proprio in occasione della fase a gironi di quest'edizione della Champions League, 3-1 contro il Wolfsburg: per il resto 1 pareggio e 4 sconfitte, con 18 gol subiti in queste sei gare. La squadra austriaca giocherà per la prima volta una gara a eliminazione diretta in questa competizione: solo tre delle ultime nove squadre esordienti hanno passato il turno. Il Bayern Monaco è imbattuto da 21 trasferte in Champions League (17 vittorie e 4 pareggi), non perde dal 2017 contro il PSG: si tratta della serie più lunga della storia della competizione.