Bayer Leverkusen, Xabi Alonso: "Vogliamo vincere tutto, ma occhio all'Atalanta. E' unica"

Europa League

Quando manca una settimana alla finale di Dublino in Europa League tra Atalanta e Bayer Leverkusen, parla Xabi Alonso, allenatore dei tedeschi ancora imbattuti in questa stagione: "Vogliamo vincere tutto, ma l'Atalanta è una squadra top in Europa. Hanno da anni lo stesso allenatore e stanno facendo la loro migliore stagione". Il match tra la Dea e i rossoneri è in programma mercoledì 22 maggio alle 21 su Sky Sport

ISCRIVITI AL CANALE WHASTAPP DI SKY SPORT

Ancora imbattuto e con due finali da giocare: il Bayer di Xabi Alonso si prepara per il match di Dublino contro l'Atalanta in Europa League, prima della finale in Coppa di Germania dove ad attenderli ci sarà il Kaiserslautern. L'allenatore spagnolo, che ha da settimane confermato che rimarrà a Leverkusen, ha parlato a Sky Sport della Dea di Gasperini, ma anche delle ambizioni del suo club.

(240510) -- BERGAMO, May 10, 2024 (Xinhua) -- Players of Atalanta celebrate after winning the UEFA Europa League semifinal 2nd leg match between Atalanta and Olympique de Marseille in Bergamo, Italy, May 9, 2024. (Str/Xinhua) - Li Jing -//CHINENOUVELLE_0816136/Credit:CHINE NOUVELLE/SIPA/2405100835

leggi anche

Atalanta-Bayer: prezzi biglietti e dove comprarli

A cosa pensa Xabi Alonso prima di questa settimana con due finali?

"Penso soprattutto alle finali, il mio focus è tutto concentrato sul cercare di preparare bene prima la partita di Dublino contro l’Atalanta, poi la finale di Coppa di Germania contro il Kaiserslautern a Berlino. Abbiamo un’ultima settimana di questa stagione con due grandissimi obiettivi, desiderosi di vincere tutto".

Ha parlato delle sue esperienze nelle finali?

"Non parlo delle mie esperienze, cerco da queste di trarre qualcosa e trasmettere ai miei giocatori uno stato d’animo, ma senza parlare delle mie finali, questo fa parte del passato. Adesso è il loro momento, è importante quello che dovranno fare loro in campo, è questo che mi preoccupa, non quello che ho fatto io".

Xhaka dice che lei è ancora il migliore nei passaggi, come si gestisce questa immagine?

"Io cerco di star loro vicino giorno dopo giorno. Provo ad essere parte dell’allenamento, per far sì che gli esercizi abbiano ritmo, che i passaggi siano tesi come devono essere in partita. Non voglio essere un allenatore "da weekend", mi piace esserlo giorno per giorno e per fortuna i giocatori sono molto ricettivi. Cercano sempre di migliorare, sia i giovani sia quelli con più esperienza".

tatuaggi_bayer

approfondimento

Bayer regala tatuaggi ai propri tifosi

Cosa significa giocare bene per Xabi Alonso

"Significa essere flessibili in base al momento, con o senza palla. Saper giocare lenti, veloci, saper pressare alto o basso. Abbiamo idee e concetti ma poi bisogna leggere le partite, gli avversari ed essere versatili e flessibili, questo ci porterà a migliorare nelle partite. La squadra ha giocatori intelligenti e con qualità diverse capaci di capire questo. Oggi il calcio è molto esigente, ti obbliga ad adattarti anche durante la partita".

Cosa ne pensa dell’Atalanta?

"È una squadra unica in questo momento. Hanno lo stesso allenatore da diversi anni, hanno giocatori che si allenano con lui da anni e hanno un’idea chiara di come si gioca a calcio. È qualcosa che hanno sviluppato durante gli anni. Hanno fatto diverse stagioni positive ma questa forse è la loro miglior stagione: sono in finale di Coppa Italia e vogliono vincere l’Europa League, ci sono molte cose da imparare da una squadra come questa"

Più difficile preparare una finale da giocatore o da allenatore?

"Più difficile prepararla da allenatore, non ci sono giorni liberi, bisogna prendere le giuste decisioni perché poi quando inizia la partita c’è uno spazio limitato in cui avere un impatto, quindi cerco di prendere le migliori decisioni in anticipo"

Come mai la decisione di restare a Leverkusen?

"Perché sto bene, sono felice, ed è una buona squadra e perché la società mi ha dato una grande opportunità quando ancora non avevo fatto nulla come allenatore. Voglio restituire questa fiducia dopo un anno buono. Ci sono giocatori che sono venuti quei perché li ho cercati e restare mi sembra una forma di rispetto nei loro confronti. Ma rimango principalmente perché qui sto bene, sono ancora giovane e questa è stata la mia prima stagione completa. In futuro si vedrà, ma adesso sono felice qui"

Xabi Alonso in conferenza: "Atalanta la più dura in Europa"

In conferenza stampa, l’allenatore spagnolo ha aggiunto: "L’Atalanta è l'avversario più duro d'Europa, con un super allenatore. Dovremo essere al massimo per avere una chance perché per me sono una squadra top: la conosciamo e molti nostri giocatori l'hanno già affrontata ma sono è un'altra squadra". Sulla strepitosa stagione: "Dopo il Meisterschale non scelgo, voglio vincere tutto sia Europa League che Coppa di Germania, certo che aver già vinto la Bundesliga ci permette di avere la testa libera per le due finali della settimana prossima. Il primo titolo da allenatore è stato quello della Bundesliga ed è super ma uno in Europa sarebbe ancora più speciale. A inizio stagione l'obiettivo era la qualificazione in Champions ma il mio personale era giocare bene: ad agosto non era realistico pensare di vincere la Bundes, ma dopo due o tre partite ho capito che potevamo fare qualcosa di speciale". Sui singoli protagonisti: "Wirtz si sente meglio, non dobbiamo avere fretta, vedremo giorno dopo giorno non vogliamo rischiare di peggiorare il suo infortunio. Frimpong è un giocatore molto importante, non solo quest'anno, anche per la sua personalità, per la gioia che trasmette nello spogliatoio. Il nostro sistema è pensato su misura per lui, non si trovano tanti Frimpong in giro". Infine su Grimaldo: "Ha superato le aspettative per come ha migliorato il nostro gioco e la squadra lo ha aiutato a mostrare il suo potenziale. Non solo per i suoi numeri, ma ha anche molto impatto quotidianamente sui più giovani. Spero che venga convocato dalla Spagna". 

Team of Atalanta BC celebrating after victory during the UEFA Europa League Semi finals second leg match between Atalanta BC and Olympique Marsiglia on May 9, 2024 at Gewiss stadium in Bergamo, Italy. Credit: Tiziano Ballabio

leggi anche

Atalanta, la coppa può valere 31 milioni di euro