Mancini-Giggs-Petkovic-Gunes: siparietto in chat tra i Ct di Euro 2020. VIDEO

Europei

Oggi si sarebbe dovuta giocare la 2^ giornata di Euro 2020 con le sfide Svizzera-Italia e Galles-Turchia del girone A. L'Europeo è stato rinviato e i Ct delle rispettive nazionali si sono divertiti a stuzzicarsi reciprocamente in chat...

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

Il calcio, dopo il lungo stop dovuto alla pandemia, è ripartito in tante parti del mondo. Anche in Italia è ricominciato con la Coppa Italia e questa sera all'Olimpico ci sarà la finale. Se non fosse successo nulla, però, oggi sarebbe stata in programma la 2^ giornata degli Europei. E proprio nell'impianto capitolino sarebbero scesi in campo gli azzurri per affrontare la Svizzera, mentre l'altra sfida del girone A avrebbe opposto Turchia e Galles. Le partite sono state rinviate all'anno prossimo, ma i Ct delle rispettive nazionali si sono comunque dati appuntamento in chat. E ne è uscito fuori un siparietto simpatico, riportato sull'account social della Nazionale elvetica.

A esordire su Whatsapp è proprio Roberto Mancini che a Petkovic scrive: "Oggi avremmo dovuto giocare a Roma". Il Ct della Svizzera non dimentica il suo passato e risponde al Mancio: "Ho grandi ricordi a Roma... e allo stadio Olimpico. Guarda qui" e mostra la foto della Coppa Italia vinta con la Lazio - in finale contro la Roma - nel 2013. Il riferimento all'Olimpico, però, non piace molto a Ryan Giggs che chiede di cambiare argomento. Gunes, Ct della Turchia, lo stuzzica: "Vero, tu hai perso una finale di Champions in quello stadio, giusto?". Il ricordo fa piangere il gallese che, però, rilancia: "Ma tu ricordi com'era finita l'anno prima?" e pubblica la foto della Champions vinta dal suo Manchester United nel 2008.

Giggs nelle grinfie di Gunes: "Con te in campo non andò bene"

Petkovic riprende così il controllo della chat e annuncia: "Cambio il tema e il nome del nostro gruppo da Euro 2020 a Euro 2021", prima di ricordarsi che nonostante il rinvio la denominazione del torneo è rimasta la stessa. Lo svizzero fa un passo indietro che non sorprende Giggs ("il classico svizzero: preciso e affidabile"), poi tocca a Gunes prendersi gioco dell'ex giocatore Red Devils: "Quale sarebbe il tuo 11 iniziale al momento?". "Bel tentativo Senol! - risponde il gallese -. Ti posso solo dire che io non giocherei". Questa frase è un assist perfetto - daI re degli assist della Premier - per il Ct turco che replica: "Anche se tu ci fossi, il risultato non sarebbe diverso. Lascia che ti mostri qualcosa" e il riferimento è al 6-4 con il quale la Turchia sconfisse il Galles (con Giggs in campo) nel match di qualificazioni mondiali del 20 agosto 1997. "Non posso ricordarmelo - spiega il Ct dei Dragoni -. Primo perché è stato tanto tempo fa e secondo perché l'anno prossimo andrà diversamente ahahah". La conversazione diverte tutti e 4 i Ct che si salutano e si danno appuntamento per il 21 giugno, giorno in cui si sarebbe dovuta giocare la 3^ giornata.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche