Inter o Barcellona? Eto'o: "Lautaro è bravo, ma Suarez è un generale"

Liga
©LaPresse

Il grande doppio ex è sicuro: "I blaugrana devono rinforzarsi, ma Luis è uno dei migliori giocatori al mondo e non si può mettere da parte"

NAPOLI-INTER LIVE

L'Inter, Lautaro, il Barcellona. Uno dei triangoli di calciomercato più caldi del momento. Ma secondo Samuel Eto'o, occhio a non fare i conti con Luis Suarez: "Uno dei giocatori più forti al mondo", lo storico doppio ex di nerazzurri e blaugrana ha dichiarato ai microfoni di Catalunya Radio. "Lautaro è molto bravo e il Barcellona deve rinforzarsi di continuo. Ma Suarez è un generale: non è necessario togliergli qualche stella. Parliamo di un capo e non può essere retrocesso". Una presa di posizione molto netta, da parte dell'ex fuoriclasse: in caso di buon esito dell'affare Martinez, la concorrenza all'interno del parco attaccanti del Barça si farebbe folta. Intoccabile Messi, a farne le spese sarebbe uno tra Griezmann e il Pistolero. "Le persone hanno la tendenza a dimenticare la storia recente", continua Eto'o. "E Suarez ha scritto quella del Barça, bisogna ammetterlo: ciò non significa che i nuovi giocatori non debbano essere coinvolti, ma senza dimenticare i grandi". Il camerunense, che a Barcellona vinse due Champions League, si dice ben contento di condividere il gotha blaugrana con l'uruguaiano: "A me Suarez come giocatore piace tantissimo, sta segnando un'epoca di questo club e la nostra fortuna è aver giocato per la stessa squadra". Una fortuna che invece, lato Inter, evidentemente non basta a Lautaro per godere del favore di un suo illustre predecessore come Eto'o.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche