Italia, Toloi: "Gruppo forte, siamo pronti per un grande Europeo"

Nazionale
©Getty

Il difensore dell'Atalanta pronto per l'Europeo: "Gruppo molto forte, l'entusiasmo che si è creato intorno alla Nazionale è normale. Giochiamo bene, vinciamo e convinciamo". E sul proprio ruolo: "Mancini chiede di restare alti, per essere pronti a pressare, rispetto all'Atalanta non cambia molto. Considero la mia convocazione un premio al lavoro di tanti anni"

GLI ESORDIENTI LANCIATI DA MANCINI - LE NEWS DI OGGI SULL'ITALIA

"Questo è un gruppo molto forte, siamo pronti per affrontare al meglio una competizione del valore dell'Europeo". Rafael Toloi non ha dubbi sulle potenzialità della Nazionale italiana. Il difensore dell'Atalanta, inserito nell'elenco dei 26 convocati dal Ct Roberto Mancini, ha ripercorso il cammino fatto dagli Azzurri e fatto il punto sugli obiettivi per l'Europeo in conferenza stampa a Coverciano. "L'entusiasmo che si è creato intorno alla Nazionale è normale -assicura Toloi - perché la squadra sta giocando bene, vincendo e convincendo. Stiamo bene e dobbiamo continuare per questa strada, lavorando con tranquillità per centrare un grande obiettivo".

"Mia convocazione premio al lavoro degli ultimi anni"

leggi anche

L'Italia è pronta per gli Europei: 4-0 ai cechi

Il giorno dopo il rotondo 4-0 sulla Repubblica Ceca è stato caratterizzato dalla partita di allenamento persa per 1-0 contro l'Under 20. "Quello di ieri è stato un test di livello - spiega Toloi - la Repubblica Ceca è una squadra di qualità". L'Italia ha vinto l'ottava partita di fila senza incassare gol e gli Azzurri hanno preso una sola rete nelle ultime 12 gare giocate. "il merito non è solo del reparto arretrato, ma anche di tutta la squadra che si aiuta - è la spiegazione di Toloi - questo gruppo è molto unito, sono tutti bravissimi ragazzi. Quando sono arrivato mi sono subito trovato bene. C'era tanta scelta per le convocazioni, il mister ha scelto me e sono molto felice. Lo ritengo un premio al lavoro degli ultimi anni". Il difensore dell'Atalanta ha parlato anche dell'interpretazione del ruolo che gli chiede Mancini: "Nella difesa a quattro mi trovo bene sia da centrale che da terzino destro, sto imparando con gli allenamenti quello che richiede il Ct. Mancini chiede di restare alti, per essere pronti a pressare, non cambia molto rispetto a quanto succede nell'Atalanta".

"Felice per Pessina, può crescere ancora"

leggi anche

Ricaduta per Sensi: no Europeo e dentro Pessina

Toloi completa con Emerson e Jorginho il trio di italo-brasiliani convocati da Mancini per l'Europeo. "Sono giocatori di grandissimo livello che stanno facendo bene nel Chelsea ed erano in nazionale da tanto tempo. Mi hanno aiutato molto in questo periodo e io mi sono subito trovato bene perchè abbiamo un gruppo fantastico". A rappresentare l'Atalanta ci sarà anche Matteo Pessina, in gruppo al posto dell'infortunato Sensi: "Sono felice per lui, è un ragazzo che è cresciuto molto - ammette Toloi - dopo il Verona è venuto all'Atalanta e ha fatto un campionato di altissimo livello: lo considero un ragazzo che può ancora migliorare".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche