FIFA20, Diogo Jota dei Wolves vince la ePremier League in finale contro Alexander-Arnold

E-SPORTS

Si è conclusa con la vittoria del portoghese del Wolverhampton la prima edizione del torneo che ha visto coinvolti i giocatori del campionato inglese e alcune celebrità del mondo della musica. Il montepremi è stato donato a #PlayersTogether, l'iniziativa creata dai giocatori della Premier League per sostenere il Servizio Sanitario Nazionale

CORONAVIRUS, LE NEWS IN DIRETTA

Calcio reale fermo, calcio virtuale più attivo che mai. Gol e spettacolo nelle due semifinali, e nella finale, del torneo di FIFA20 (trasmesse sui canali di Sky Sport) che ha visto coinvolti i veri calciatori della Premier League. Ad andare più avanti di tutti (nel format con venti partecipanti, un turno di qualificazione e gli ottavi di finale) Sterling e Alexander-Arnold da un parte del tabellone, mentre dall'altra presenti Diogo Jota del Wolverhampton e Dwight McNeil del Burnley. Emozioni soprattutto nella prima partita tra le due squadre che si sono contese la scorsa stagione un'emozionante Premier (quella vera): Manchester City e Liverpool, rappresentati da due uomini abili col joypad in mano (quasi) quanto in campo: Raheem Sterling e Trent Alexander-Arnold appunto. Partita secca e replay (ma con golden goal) in caso di pareggio nei novanta minuti. Ad accendere la prima semifinale subito una doppietta di Aguero (o per meglio dire dell'Aguero virtuale) firmata da Sterling, solo un'illusione per i citizens poi rimontati - in stile Liverpool-Barcellona - dal terzino dei reds: Firmino accorcia, Henderson pareggia al 90' e dunque Mané, dopo appena un minuto del replay, chiude i giochi. E lo stesso Sterling twitterà poco dopo: "Giuro che questo ragazzo se ne intende di rimonte!"

Diogo Jota campione

Nell'altra semifinale pochi problemi per uno dei tanti portoghesi del Wolverhampton, che aveva già superato Ndidi dei Leicester negli ottavi e Mousset dello Sheffield nei quarti. Un netto 4-1 contro l'ala sinistra del Burnley, classe 1999, McNeil. Nella finale altra partita molto tesa e degna di un replay: al vantaggio di Wijnaldum comandato da Alexander-Arnold replica Adama Traoré, prima che Jota faccia sua la sfida, e l'intero torneo, col golden goal decisivo. Aspetto più importante: il montepremi raccolto durante il torneo è stato interamente donato a #PlayersTogether, l'iniziativa creata dai giocatori della Premier League per sostenere il Servizio Sanitario Nazionale durante l'emergenza coronavirus.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche