Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
10 novembre 2018

Milan-Juventus, le probabili formazioni

print-icon

Decisione sorprendente dell'allenatore della Juventus che per turn over decide di lasciare in panchina il numero 19, proprio nella sfida contro la sua ex squadra. Al suo posto in campo ci sarà Benatia. Gattuso recupera Higuain e Calhanoglu ma perde Bonaventura, Musacchio e Biglia. Castillejo sarà la spalla del Pipita. Abate al posto di Calabria

La tua squadra in Italia e in Europa? Guardala su Sky anche sul digitale terrestre. Clicca qui

MILAN-JUVE LIVE

MILAN-JUVE: LE PAROLE DI GATTUSO

MILAN-JUVE: LE PAROLE DI ALLEGRI

TUTTE LE PROBABILI FORMAZIONI DELLA 12^ GIORNATA

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Milan-Juventus non è mai una partita come le altre. Forse anche per questo Massimiliano Allgeri deciso una mossa a sopresa che probabilmente stupirà in molti, tifosi rossoneri compresi. Nella super sfida del Meazza (che sarà trasmessa in esclusiva da Sky, appuntamento domenica 21 alle 20.30), infatti, Allegri non manderà in campo forse il giocatore più atteso da tutto San Siro, quel Leonardo Bonucci che appena pochi mesi fa vestiva ancora la maglia rossonera. Questione di semplice turn over, ci fanno sapere i nostri inviati a Torino, dettata dal fatto che il numero 19 della Juventus sinora le ha giocate tutte, ma di certo una mossa che difficilmente ci si poteva aspettare. Nella conferenza della vigilia Allegri non aveva dato certezze su chi avrebbe schierato in difesa ma aveva comunque sottolineato come avesse a disposizione 5 ottimi difensori centrali sui quali sapeva di poter contare. Ebbene, detto fatto: Bonucci in panchina e Benatia titolare al fianco di Chiellini. Per il resto, recuperato anche Mandzukic, che giocherà in avanti assieme a Ronaldo con Dybala alle spalle dei due. A centrocampo il recupero definitivo di Khedira dovrebbe riportare in campo dal primo minuto il terzetto titolare, quello composto dal tedesco Pjanic e Matuidi. Sulle fasce Cancelo e Alex Sandro.

Juventus (4-3-1-2): Szczesny; Cancelo, Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Dybala; Mandzukic, Cristiano Ronaldo. Allenatore: Allegri

La probabile formazione del Milan

Al termine del match pareggiato contro il Betis, Gattuso era pronto a fare la conta degli infortunati. In realtà, il primo allenamento dei rossoneri dopo la gara di Siviglia aveva portato notizie positive. Higuain recuperato per la partita contro la Juventus, sfida che vivrà in modo speciale essendo un ex. Questa mattina Gattuso ha finalmente provato l'11 che aveva in testa per il posticipo. C'è Abate sulla destra in difesa e non Calabria (non sta benissimo). Il quartetto difensivo è completato insieme a Romagnoli, Zapata e Rodriguez. Nel 4-4-2 provato, a centrocampo, c'erano Bakayoko e Kessié centrali di centrocampo, Suso sulla destra e Calhanoglu a sinistra (il pestone subito contro il Betis sembra dunque alle spalle). In attacco, al fianco di Higuain, Castillejo e non Cutrone che partirà dalla panchina.

Milan (4-4-2): Donnarumma; Abate, Zapata, Romagnoli, Rodriguez; Suso, Kessié, Bakayoko, Calhanoglu; Higuain, Castillejo. Allenatore: Gattuso.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi