Milan-Torino, Pioli: "Al futuro non ci penso. Ibra? Dobbiamo avere la sua faccia sempre"

©LaPresse

L'allenatore del Milan in conferenza stampa: "Ibra non parla mai a caso, mi ha detto di fidarmi e sta rispettando la parola. Sta bene, dobbiamo avere sempre la sua faccia perché nel derby sono bastati 3 minuti per cambiare la partita e perderla. Il campionato è ancora lungo, dobbiamo evitare un finale anonimo. Voci sul futuro? Siamo in un grande club, sono normali. Sento la fiducia della società ma so di dovermela conquistare con lavoro e risultati, sono concentrato sul momento e non penso al futuro"

MILAN-TORINO LIVE

1 nuovo post

Si chiude qui la conferenza stampa di Stefano Pioli

- di ninocr
Castillejo sta migliorando, sente sua questa crescita?

"Il mio lavoro è quello di sfruttare al meglio la condizione dei calciatori che non può essere ottimale per tutta la stagione. Ha iniziato bene quando sono arrivato, poi ha avuto un infortunio. L'arrivo di Ibra mi ha fatto pensare a nuove posizioni e Samu ha le caratteristiche giuste e sta facendo bene in questo ruolo, con intensità, qualità e voglia di sacrificarsi". 
- di ninocr
Chiamata del VAR per gli allenatori: le piace?

"No. L'allenatore fa l'allenatore, l'arbitro fa l'arbitro. Penso ancora oggi che la tecnologia permetta agli arbitri di arbitrare con maggior serenità, ma questa soluzione non mi piace". 
- di ninocr
Maldini ha parlato benissimo del tuo lavoro...
"Ho sempre sentito l'appoggio della società, fa piacere ma ho sempre pensato che la fiducia va conquistata. Devo ancora dimostrare tanto, avere la fiducia è sempre importante ma saranno lavoro e risultati a determinare il futuro". 
- di ninocr
È qui che passa molto della stagione del Milan?

"Sì, le prossime partite di campionato sono fondamentali, la partita successiva è sempre quella più importante. Ora testa al Torino". 
- di ninocr
Tanti obiettivi ancora possibili, impossibile mollare...

"Bisogna tenere alta la concentrazione, sicuramente sì. Parliamo di un campionato di livello alto, le squadre medio-basse hanno alzato il livello. Non possiamo permetterci di fare un finale di campionato anonimo, 15 partite sono tante ma voleranno via velocemente. Non dobbiamo mollare assolutamente, la squadra non può permettersi cali perché ora stiamo sentendo sensazioni positive, su questo dobbiamo costruire qualcosa d'importante". 
- di ninocr
Se ci fosse stato Ibra da agosto dove sarebbe il Milan oggi?

"Impossibile dirlo!".
- di ninocr
Che faccia vuole vedere Pioli domani?

"Dobbiamo avere la faccia di Ibra. Nel derby sono bastati 3 minuti per cambiare la partita, abbiamo mollato un attimo e l'abbiamo persa.La faccia deve essere quella. Contro la Juve abbiamo fatto una grande gara. Solo se giochiamo con intensità e generosità possiamo fare bene. Il Milan si deve preparare bene alla partita e deve consolidare quelle situazioni che ci hanno permesso di giocare due grandi partite contro le squadre migliori del campionato. Chiaro che se la stagione finisse oggi non saremmo soddisfatti, non vorremmo che il 24 maggio la classifica fosse questa".
- di ninocr
Sono girati tanti nomi sulla panchina del Milan, ti ha dato fastidio?

"So benissimo qual è il mio ruolo, siamo stati bravi tutti a non farci portare via dalle voci di mercato a gennaio e dobbiamo continuare così fino alla fine. Siamo in un grande club, è normale possano esserci tante voci alle quali non possiamo partecipare. Dobbiamo essere concentrati sul lavoro, c'è ancora tanta stagione davanti a noi per fare bene. Ci sono ancora 45 punti a disposizione che sono tantissimi, non sto neanche pensando al mio futuro perché sono troppo dentro questa situazione. Il resto non m'interessa". 
- di ninocr
Ha l'impressione che tatticamente avete rimesso tutto a posto?

"Sono sicuro e sono convinto che tutti i sistemi sono buoni se le caratteristiche dei giocatori sono quelle adatte, in questo momento abbiamo le caratteristiche per questo modulo. Abbiamo gli esterni, i centrocampisti e i mediani: si vede che la squadra sente il momento e queste posizioni. Il Milan è equilibrato e spesso tira in porta più degli avversari, questo m'interessa".
- di ninocr
Ibra come sta fisicamente, è pronto a giocare la terza gara in 7 giorni?

"Non parla mai a caso, quando è arrivato mi ha detto 'Mister fidati'. Stamattina ci ho parlato e ha detto che sta bene, domani faremo la stessa cosa". 
- di ninocr

È iniziata la conferenza stampa di Stefano Pioli

- di ninocr
Sono sei le gare previste in questa domenica di Serie A. IL PROGRAMMA COMPLETO CON ORARI E CANALI TV
- di ninocr
In chiave Champions, importante vittoria per l'Atalanta che ha battuto in rimonta la Roma per 2-1. GLI HIGHLIGHTS
- di ninocr
La seconda partita del sabato è stata quella tra Bologna e Genoa, con l'importante successo esterno degli uomini di Nicola per 0-3. GLI HIGHLIGHTS
- di ninocr
La 24^ giornata si è aperta con la sfida salvezza tra Lecce e Spal, che si è conclusa con la vittoria dei giallorosso per 2-1. GLI HIGHLIGHTS
- di ninocr
Squalificato Izzo, nella difesa granata ci sarà Bremer. Ansaldi favorito su Ola Aina. Verdi, Belotti e Berenguer nel tridente del 3-4-3 di Moreno Longo. LE PROBABILI FORMAZIONI DI MILAN-TORINO
- di ninocr
Moreno Longo, subentrato a Mazzarri sulla panchina del Torino, ha esordito con una sconfitta contro la Sampdoria: 1-3 con vantaggio di Verdi e rimonta blucerchiata con doppietta di Ramirez e rigore di Quagliarella. GLI HIGHLIGHTS
- di ninocr
Squalificato Conti, Pioli schiererà ancora Calabria sulla fascia destra. L'allenatore rossonero dovrebbe confermare l'undici sceso in campo contro la Juventus in Coppa Italia. LE PROBABILI FORMAZIONI DI MILAN-TORINO
- di ninocr

"Noi vogliamo fare punti e puntare il più in alto possibile. Se avremo le carte per andare in Champions le useremo, certamente noi ce la metteremo tutta", ha dichiarato Bennacer nei giorni scorsi in un'intervista esclusiva a Sky Sport

- di ninocr

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche