Coronavirus, Dybala: "Ora sto meglio, con Oriana ci alleniamo sempre"

CORONAVIRUS

Le sue condizioni dopo il covid-19, il torneo alla Play Station. L'attaccante della Juventus ha parlato a Tyc Sports anche della 'sfida' ai suoi compagni di nazionale Aguero e Messi: "Ci prendiamo in giro, ma anche nei videogiochi siamo molto competitivi"

CORONAVIRUS: AGGIORNAMENTI IN DIRETTA

Un torneo alla Play Station tra compagni di squadra, niente di meglio per mettere alle spalle l'esperienza negativa della positività al Coronavirus e guardare con il sorriso al futuro. E' quello che aspetta Paulo Dybala, che si appresta ad affrontare (solo virtualmente per ora) campioni del calibro di Aguero, Messi, Chicharito Hernandez e James Rodriguez. L'occasione giusta per tranquillizzare anche tutti i suoi sostenitori riguardo alle proprie condizioni di salute, come ha fatto ai microfoni di Tyc Sports: "Sto bene, molto meglio, anche perché da quando sono stato contagiato con la mia ragazza é passato molto tempo. Adesso non si può fare niente qui, restiamo in casa perché in Italia non si può ancora uscire. Ci divertiamo, troviamo cose da fare. E ci alleniamo sempre".

"Torneo alla Play Station? Ci prendiamo in giro, ma c'è molta competizione"

Paulo Dybala ha spiegato anche di cosa si tratti il progetto Champlay, come suggerisce il nome una sfida virtuale tra campioni con lo scopo di raccogliere fondi per la Croce Rossa argentina, impegnata nella lotta contro il Coronavirus: "Abbiamo un gruppo nel quale abbiamo iniziato a prenderci in giro. E' una situazione molto competitiva: il Chicharito Hernandez è molto forte, ma siamo qui per divertirci".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche