Juventus, Allegri: primo giorno alla Continassa insieme allo staff

juventus

Riccardo Re

Primo giorno alla Continassa per Massimiliano Allegri dopo l'ufficialità del suo ritorno in bianconero. L'allenatore ha trascorso tre ore nel centro sportivo per riprendere contatto con l'ambiente dopo due anni di distacco e iniziare a pianificare il futuro

È terminata con un sorriso la sua prima giornata della nuova avventura bianconera. Massimiliano Allegri saluta alcuni tifosi che lo stavano aspettando, e poi via... dopo poco più di tre ore trascorse alla Continassa. Il centro sportivo in cui già aveva allenato nelle ultime due delle sue 5 stagioni sulla panchina della Juventus. Per ricominciare in queste ore. E pianificare il tutto. Anche per questo già dal mattino lo aveva preceduto lo staff. Guidato da Marco Storari - Professionals Talent Development del team. Presente lo storico vice Marco Landucci e poi tutti gli altri collaboratori. E alle 13.13 infine anche Massimiliano Allegri. Il cancello era già aperto per farlo sfrecciare dentro la sede, senza perdere tempo. Durante l’anno capita quasi sempre principalmente quando si attende l’arrivo di Cristiano Ronaldo.

 

Ecco, Cr7: dipenderà molto da lui e il suo futuro la costruzione della nuova Juve di Massimiliano secondo. Ed è inevitabile che si sia parlato anche di questo nella prima giornata di Allegri a Torino, dove c’erano Federico Cherubini e Pavel Nedved. Mancava Fabio Paratici, l’ormai ex responsabile dell’area tecnica che fra poche ore terrà la conferenza di saluto dopo 11 anni in bianconero. Al suo fianco ci sarà il presidente Agnelli. E sarà un modo anche per conoscere un po’ di più del futuro. Della nuova avventura di Allegri alla Juventus. Che intanto è già iniziata...

 

Di seguito il racconto della giornata di Allegri, minuto per minuto

1 nuovo post

Allegri ha lasciato la Continassa

Alle 16.35 Massimiliano Allegri ha lasciato il centro sportivo bianconero dove è rimasto per oltre tre ore. Probabile che, al di là degli aspetti organizzativi, si sia fatto anche un punto di mercato con la dirigenza della Juventus

- di Redazione SkySport24

Il futuro di CR7 e l'importanza dei senatori

Nei discorsi di mercato, si parlerà inevitabilmente anche del futuro di Cristiano Ronaldo, già allenato in passato da Allegri nel 2018/19 (43 partite e 28 gol in tutte le competizioni). L'allenatore sottolineerà anche anche l'importanza di senatori che conosce bene, come Leonardo Bonucci e Giorgio Chiellini: quest'ultimo è SEMPRE PIÙ VICINO AL RINNOVO.
- di ninocr

Ritorno alla Continassa

In queste sue prime ore alla Continassa, Massimiliano Allegri potrà dedicarsi sin da subito alla programmazione per la prossima stagione. L'allenatore infatti non dovrà visitare la struttura e valutare i campi: Allegri conosce bene il centro sportivo, dove ha guidato la squadra negli ultimi due anni della sua prima esperienza bianconera.
- di ninocr

Il commento di Matteo Marani

"Io credo che per la Juve questa sia allo stesso tempo la più grande sconfitta e la più grande vittoria, dipende da quale punto di vista si voglia guardare. Sul futuro, non c'è dubbio che il ritorno di Allegri sia la migliore garanzia che la Juventus possa avere in questa fase. La Juve, per rimettersi in piedi, ha scelto una restaurazione. Spesso ha richiamato in passato allenatori per uscire da momenti difficili. Allegri è dunque in questo momento la migliore soluzione possibile per la Juve, perché non sarà solo un allenatore ma anche un punto di riferimento per tutto l'ambiente. È chiaro, però, che due anni dopo la scelta di cambiare allenatore, non può considerarsi una vittoria il fatto che la Juventus torni sui propri passi". Così Matteo Marani a Sky Sport 24.
- di ninocr

Allegri-bis: gli altri allenatori tornati alla Juve

Massimiliano Allegri sarà il quinto allenatore della storia a vivere un'esperienza-bis sulla panchina della Juventus. Prima di lui lo avevano fatto Teobaldo Depetrini, Carlo Parola, Giovanni Trapattoni e Marcello Lippi: ECCO COME SONO ANDATI.
- di ninocr

Domani la conferenza di Agnelli e Paratici

Nella giornata di domani, venerdì 4 giugno, alle ore 14, il presidente della Juventus Andrea Agnelli e l'ex responsabile dell'area sportiva Fabio Paratici incontreranno i media presso la sala conferenza dell'Allianz Stadium. Sarà la conferenza di saluto di Paratici, il cui contratto in scadenza il prossimo 30 giugno, non è stato rinnovato: IL SALUTO DELLA JUVE A PARATICI.
- di ninocr

Allegri e l'aneddoto del cavallo Minnesota

Prima di annunciare ufficialmente Massimiliano Allegri come nuovo allenatore, la Juventus aveva lanciato alcuni indizi sui propri profili social. Uno di questi era legato al Minnesota: ma perché il social media manager bianconero aveva postato l'immagine della cartina dello stato americano? A causa di un curioso aneddoto raccontato una volta dallo stesso allenatore in conferenza stampa: QUI IL VIDEO.
- di ninocr

Le delusioni europee

Alla guida della Juventus, Allegri ha anche raggiunto due volte la finale di Champions League. In entrambe le occasioni è arrivata una sconfitta: la prima, nel 2015, a Berlino contro il Barcellona (3-1), la seconda, nel 2017, a Cardiff contro il Real Madrid (4-1).
- di ninocr

Le vittorie di Allegri alla Juventus

Nella sua prima esperienza sulla panchina bianconera, dalla stagione 2014/15 alla stagione 2018/19, l'allenatore ha conquistato cinque scudetti consecutivi. Allegri ha inoltre vinto consecutivamente quattro edizioni della Coppa Italia (dal 2014/15 al 2017/18), oltre a due edizioni della Supercoppa italiana, nel 2015 e nel 2018.
- di ninocr

Quando Allegri diceva: "Con Agnelli ottimi rapporti"

Non è ancora chiaro se in giornata Allegri incontrerà Andrea Agnelli. Tra i due, in ogni caso, c'è una visione comune sul mercato e la relazione è sempre proseguita positivamente. L'allenatore e il presidente sono rimasti in ottimi rapporti, come confermato dallo stesso Allegri a Sky Calcio Club lo scorso marzo: il VIDEO con le sue parole.
- di ninocr

Quanti colpi di scena in panchina

Il ritorno di Massimiliano Allegri alla Juventus rappresenta uno dei tanti colpi di scena che hanno movimentato queste prime settimane di calciomercato. Sono tanti gli allenatori che si sono sistemati su una nuova panchina: ecco TUTTE LE SORPRESE
- di ninocr

Allegri-Juve, i dettagli dell'accordo

Il ritorno dell'allenatore toscano è stato annunciato ufficialmente dalla Juventus nella giornata di venerdì 28 maggio. Allegri ha firmato un contratto di quattro anni a 9 milioni di euro a stagione.
- di ninocr

Allegri arrivato alla Continassa

Alle 13:13, a bordo di una Alfa Romeo, Massimiliano Allegri è arrivato al centro sportivo della Juventus. Può iniziare la prima giornata del nuovo allenatore bianconero alla Continassa.
- di ninocr

Si lavora al rinnovo del prestito di Morata

Tra i discorsi di mercato già avviati, con il benestare di Allegri, c’è il tentativo di prolungare il prestito di Morata, il cui cartellino è di proprietà dell’Atletico Madrid. La Juve vorrebbe versare al club spagnolo altri 10 milioni di euro, come già fatto nella scorsa annata, e rimandare alla prossima stagione i discorsi per l’eventuale acquisto dell’attaccante a titolo definitivo. Morata è già stato allenato da Allegri alla Juve dal 2014 al 2016.
- di Redazione SkySport24

Non è confermata la presenza di Agnelli

Al momento, non è confermata la presenza in sede di Andrea Agnelli. I rapporti tra Allegri e il presidente della Juve sono comunque sempre rimasti vivi negli anni e tra i due sono già stati approfonditi i discorsi di mercato.
- di Redazione SkySport24

Cosa farà Allegri nel primo giorno alla Continassa

Nella giornata della ripartenza, saranno diverse le questioni affrontate da Allegri e dal suo staff. Dalla programmazione della prossima stagione ai dettagli organizzativi, fino alla prova delle misure per le divise ufficiali. La Continassa, in ogni caso, è adiacente alla sede della società e, qualora fossero presenti i dirigenti, si potrebbe parlare anche di calciomercato.
- di Redazione SkySport24

Arrivati i collaboratori

Se Allegri non si è ancora visto, sono però già arrivati al centro sportivo i componenti del suo staff. Intorno alle 10:30 si sono presentati alla Continassa il vice allenatore Landucci e il collaboratore tecnico Dolcetti. Presente anche Marco Storari, Professional’s talent development della Juve.
- di Redazione SkySport24

Il giorno della ripartenza

A due anni di distanza dall'addio, l'avventura di Massimiliano Allegri alla Juventus sta per ricominciare. Sarà una lunga giornata, quasi come un prim o giorno di scuola. O, meglio, come una preparazione al primo giorno di scuola: l'allenatore non è ancora arrivato alla Continassa ma è atteso a breve.

- di Redazione SkySport24

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport