user
07 giugno 2018

Scontri dopo Venezia-Palermo. Sospesa la vendita per i tifosi rosanero per la gara di ritorno

print-icon
sco

La decisione, temporanea, di sospendere la vendita in vista della partita di ritorno della semifinale playoff di serie B, è stata presa dalla Questura di Palermo. Alla base dell'indicazione ci sarebbero i tafferugli della notte scorsa in laguna tra tifosi arancioneroverdi e rosanero

ZAMPARINI: "BUON PAREGGIO AL RITORNO PER VINCERE"

STELLONE: "PAREGGIO GIUSTO, NIENTE CALCOLI"

IL RACCONTO E I GOL DI VENEZIA-PALERMO

La partita d’andata è finita sul campo 1-1. Per la gara di ritorno della semifinale playoff (che si giocherà domenica prossima alle 18.30 al Barbera), invece, il Venezia potrebbe avere un problema in più. Quella di giocare a Palermo senza i propri tifosi. Lo fa sapere il Venezia Calcio, secondo cui la decisione temporanea di sospendere i biglietti per Palermo-Venezia sarebbe stata presa dalla Questura di Palermo. Alla base dell'indicazione ci sarebbero i tafferugli che si sono verificati nella notte scorsa in laguna, tra Tronchetto e piazzale Roma, tra tifosi arancioneroverdi e rosanero. Ingente il dispiegamento di forze dell'ordine, tra polizia e carabinieri: un pullman messo a disposizione da Actv verso la mezzanotte e mezza è stato danneggiato, mentre un tifoso avrebbe riportato un taglio causato da una bottiglia.

Serie B 2017-2018, tutti i video

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi