Serie B e coronavirus: ai club un documento per affrontare la fase d'isolamento

Serie B

La Commissione medico-scientifica della Serie B ha elaborato un documento rivolto ai giocatori per prevenire possibili problematiche dovute all’assenza di attività agonistica e all’isolamento in casa

CORONAVIRUS, GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA

Un documento, a disposizione delle società, per prevenire possibili problematiche dovute all’assenza di attività agonistica e all’isolamento in casa. Come riportato dal sito ufficiale della Lega Serie B, è lo “strumento” che, redatto dallo psicologo sportivo Aldo Grauso, la Lega B ha studiato con l’obiettivo di gestire l’eventuale insorgere di tensione nervosa negli atleti in questi giorni lontano dal campo, dai compagni, dall’agonismo e in generale dalla vita a cui sono abituati gli sportivi.
 

Grauso, membro della Commissione della Lega, lo ha presentato nel corso dell’ultimo appuntamento della team medico scientifico, l’ennesimo ritrovo a pochi giorni dall’ultimo incontro, in una conference call con presenti tutti i medici delle società sportive: una frequenza che ha l’obiettivo di assicurare la massima continuità e il miglior coordinamento medico fra i club, così come richiesto anche dal presidente Mauro Balata.

SERIE B: SCELTI PER TE