Atalanta, definito l'acquisto di Muratore dalla Juventus Under 23

Calciomercato
©LaPresse

Operazione chiusa tra i due club: il centrocampista 22enne si trasferirà a Bergamo a titolo definitivo. Si è allenato spesso con la prima squadra di Sarri, ha esordito in Champions League nello scorso dicembre  ma non ha mai giocato in Serie A. In stagione per lui anche 15 presenze nel girone A di serie C con la Juve Under 23

ATALANTA-LAZIO LIVE

L'Atalanta chiude un acquisto di prospettiva. Si tratta di Simone Muratore, centrocampista classe 1998 della Juventus Under 23, che in stagione oltre alle 15 presenze nel gruppo A di Serie C ha messo insieme cinque panchine con la prima squadra di Maurizio Sarri, l'ultima al Dall'Ara nel 2-0 al Bologna, e ha fatto l'esordio in Champions League contro il Bayer Leverkusen nello scorso dicembre. I due club hanno raggiunto l'intesa per il trasferimento a titolo definitivo di Muratore a Bergamo. Il centrocampista al centro sportivo di Zingonia sosterrà le visite mediche prima di firmare il contratto con il suo nuovo club.  L'operazione sarà formalizzata entro la fine del mese e non prevede il coinvolgimento di altri giocatori sull'asse Atalanta-Juve nella trattativa.

Chi è Simone Muratore

leggi anche

Paratici: "Pjanic-Arthur, non è questione di date"

Il passaggio con l'Atalanta rappresenterà per Muratore l'addio alla Juventus dopo otto anni e mezzo tra settore giovanile, Under 23 e prima squadra. Nato a Villafalletto a Cuneo il 30 maggio 1998 e cresciuto nel vicino vivaio del Saluzzo, Muratore in bianconero si è sempre fatto apprezzare per qualità tecniche, atletismo (186 centimetri d’altezza) e leadership: la fascia da capitano indossata nella Primavera di Grosso prima e Dal Canto poi ne è stata la conferma. Centrocampista dal vizio del gol, con il record di 7 reti nella stagione 2016/2017, Muratore è stato costretto anche a fare i conti con la sfortuna: nel 2015 si è rotto il legamento crociato, l'anno dopo si è stirato nello stesso punto. Soste forzate, con una grande reazione sul campo: nella Juventus Under 23 edizione 2018/19, allenata da Mauro Zironelli, Simone ha giocato 36 gare complessive, con due gol e quattro assist. Corsa, sacrificio e carattere: doti apprezzate da Massimiliano Allegri, che lo ha portato in panchina nel derby del 3 maggio 2019, e poi da Maurizio Sarri. Nella pre-season si è anche tolto la soddisfazione di un gol nel 3-3 contro il Team K League, nell'amichevole giocata a luglio 2019 in Corea del Sud che aveva chiuso la tournée asiatica della Juve, mentre a dicembre aveva giocato la sua prima partita in Champions entrando in campo a Leverkusen, con i bianconeri già qualificati agli ottavi e in vantaggio per 2-0,  al posto di Cuadrado.

Tra i suoi modelli c'è Emre Can, con il quale si era spesso allenato fino allo scorso gennaio, quando il tedesco si era poi trasferito al Borussia Dortmund. Tatticamente intelligente e all’occorrenza utilizzabile anche in difesa, Muratore vanta anche 10 presenze ufficiali nelle Nazionali giovanili dell'Italia, dall'Under 16 di Vanoli all'Under 19 di Baronio fino al 2016. Unico credo? Il lavoro sul campo. Lo stesso che esibisce sul suo account Instagram, dove tranne qualche raro scatto fotografico dedicato alla famiglia compaiono solo momenti di gara e corse con i compagni di squadra. L'ultima foto, postata l'8 giugno, lo ritrae mentre lavora sul campo con Douglas Costa e Rabiot. Con una parola chiave: "Training". Allenamento. Quello che Muratore porta avanti ogni giorno per diventare grande ed esordire in Serie A. Quella che non ha toccato in bianconero e che Muratore potrebbe giocare con la maglia dell'Atalanta.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.