McLaren divorzia da Honda: i motori saranno Renault dal 2018

Formula 1

Annunci ufficilai nel venerdì di Singapore: s'interrompe il rapporto tra il team di Woking e il fornitore giapponese di motori. McLaren destinata alla nuova intesa con Renault, che intanto fa sapere che non fornirà più propulsori alla Toro Rosso. La Honda, invece, si unirà proprio alla scuderia di Faenza dal 2018. Mercato piloti: Sainz alla Renault

LIBERE DEL VENERDI' - TEMPI E DISTACCHI

CLASSIFICHE DEL MONDIALE - IL PROGRAMMA

È stato raggiunto l’accordo per interrompere la collaborazione tra McLarenHonda. Dalla prossima stagione la casa giapponese non fornirà più le power unit alla scuderia britannica. La McLaren, per la fornitura dei nuovi propulsori, trova invece un'intesa con la Renault a partire dalla prossima stagione. 

L'accordo e gli intrecci: addio Renault-Toro Rosso  

Nel nuovo accordo è previsto che la McLaren gli stessi diritti della Red Bull, anch'essa rifornita dalla Renault, in termini di richieste sulle specifiche della power unit. E la Honda? Continuerà a lavorare per la Formula 1, fornendo i motori alla Toro Rosso a partire dalla prossima stagione. In questo valzer di propulsori, che vede quindi anche l'ulteriore e ufficiale divorzio proprio tra Renault e Toro Rosso, s'intreccia anche quello dei sedili girevoli: il pilota spagnolo Carlos Sainz, infatti, lascia la scuderia di Faenza per passare a quella francese dal 2018.

I numeri di un matrimonio andato male

Finisce male il matrimonio bis tra il team britannico e il fornitore di motori giapponese, che insieme dominarono la Formula 1 tra il 1988 e il 1992. Nel 2015 la nuova partnership, che ha dato però risultati pesismi sul piano dei risultati e dell’affidabilità. I numeri, del resto, lo spiegano chiaramente.

GARE DISPUTATE 53
RITIRI 23
PUNTI OTTENUTI 114 su 2279 possibili
MIGLIOR RISULTATO DAL 2015 Tre quinti posti
ULTIMA VITTORIA Brasile 2012 (motore Mercedes)
ULTIMO PODIO Australia 2014 (motore Mercedes)
ULTIMA POLE Brasile 2012 (motore Mercedes)
COMPONENTI SOSTITUITE 86
POSIZIONI DI PENALITÁ IN GRIGLIA 705

E ora Alonso....

Il nuovo accordo con  Renault potrebbe invogliare lo scontento Fernando Alonso a firmare il rinnovo con Woking. Il pilota spagnolo, il cui contratto scadrà a fine stagione, aveva chiaramente detto che sarebbe rimasto solo con una monoposto più competitiva.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche