F1 virtuale, Juan Manuel Correa debutta nel GP Cina con Alfa: 8 mesi fa l'incidente in F2

LA STORIA

Coinvolto nell'incidente del GP del Belgio di F2 in cui perse la vita Hubert, il 20enne pilota ecuadoregno, dopo una lunga riabilitazione, si riavvicina al suo mondo e, oltre alla Race For The World di Lelcerc, sarà tra i protagoniti del GP virtuale della Cina. Correrà con l'Alfa Romeo  Racing con Antonio Giovinazzi. La gare in diretta questa sera su Sky Sport F1 (canale 207)

LA DIRETTA DEL GP VIRTUALE DELLA CINA

In una settimana intensa di gare virtuali, in cui il mondo dei motori ha regalato e regalerà ancora momenti di svago agli appassionati, è arrivata una notizia molto positiva. Si tratta della partecipazione di Juan Manuel Correa alla terza e ultima Race For The World organizzata da Charles Leclerc per raccogliere fondi da destinare all'emergenza sanitaria. Per Correa è stato il modo per riavvicinarsi al suo mondo, come del resto farà anche questa sera con la sua presenza in pista al GP virtuale della Cina, gara ufficiale della F1 eSports e che verrà trasmessa in diretta su Sky Sport F1 (canale 207) alle 19.

La storia

Pilota ecuadoregno, 20 anni, prosegue nella sua fase di recupero dopo le gravi ferite alle gambe subite nell'incidente che lo scorso 31 agosto ha provocato la morte di Anthoine Hubert durante una gara di Formula 2 a Spa-Francorchamps. Correa, dopo complicazioni respiratorie, coma indotto e un intervento per ricostruire il piede destro, a ottobre è tornato a camminare, mostrando in un video su Instagram i progressi fatti nonostante le fratture ad entrambe le gambe e una lesione al midollo spinale.

Il debutto nella F1 eSports

E ora Juan Manuel Correa è tornato. Farà dunque il suo debutto in Formula 1 eSports per l’Alfa Romeo Racing nel Gran Premio virtuale cinese di questa sera. Si tratta del terzo appuntamento della competizione, dopo Bharain e Australia, e che come noto fa seguito ai rinvii e alle cancellazioni delle prime gare del Mondiale 2020 a causa della pandemia di coronavirus. "Sono molto entusiasta di essere tornato in cabina per l’Alfa Romeo in vista del Gran Premio virtuale della F1", ha dichiarato Correa in un post su Twitter. Farà coppia con Antonio Giovinazzi, che da parte sua sta pian piano prendendo confidenza con il mondo delle gare virtuali.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche