Leclerc: "Strano e divertente guidare Ferrari in strada"

Ferrari
©Getty

La Ferrari è tornata: la Rossa ha svegliato Maranello con una "passeggiata" inedita da Maranello a Fiorano. Leclerc a Sky: "Strano e divertente guidare la mia monoposto in strada"

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

A 110 giorni dall'ultima giornata di test sul tracciato di Barcellona, si è riacceso il motore della SF1000: la Ferrari è andata 'a spasso' tra le strade di Maranello, per raggiungere la pista di Fiorano. Charles Leclerc ai microfoni di 'Sky Sport' ha rivelato le sue sensazioni: "E' stato speciale. E' una città che conosco da alcuni anni. Mi ricordo il primo giorno che sono venuto qui, sperando un giorno di poter guidare la Ferrari. Non potevo immaginare che un giorno sarebbe successo, soprattutto guidare nelle strade di Maranello è stato speciale. E' stato strano, perché è una macchina non fatta per la strada normale. Oggi non era necessario spingere, mi sono molto divertito con la mia monoposto".  Le prime parole del pilota monegasco erano arrivate in mattinata: "Non sono uno che ama alzarsi dal letto all'alba ma questa mattina c'era un ottimo motivo per farlo. Forse abbiamo svegliato qualcuno ma è stato bello guidare sulle strade di Maranello la SF1000. È stata una grande emozione poter tornare in macchina oggi e soprattutto farlo su un tracciato così particolare. Rientrare nell'abitacolo mi ha fatto sentire come essere di nuovo a casa. Ci è sembrato un modo bello e divertente per dire che siamo pronti a tornare in pista. Adesso non vedo l'ora di poter guidare la SF1000 in Austria".

FORMULA 1: SCELTI PER TE