user
14 febbraio 2018

Formula 1, Haas: svelata la monoposto di Grosjean e Magnussen. Si chiama VF-18

print-icon

Quella americana è la prima scuderia a mostrare la propria macchina per il Mondiale 2018: si chiama VF-18. Svelata un po' a sorpresa, è affidata ai piloti Romain Grosjean e Kevin Magnussen. Il team è in F1 dal 2016 e c'è tanta Italia nel suo progetto

TUTTI I SOUND DEI MOTORI: VOTA - ACCESO IL MOTORE DELL'ALFA-SAUBER

F1 IN DIRETTA ESCLUSIVA SU SKY - IL CALENDARIO 2018

COSA CAMBIA: NEL MONDIALE NELLE AUTO

PILOTI E SCUDERIE 2018 LE DATE DELLE PRESENTAZIONI

Da Kannapolis al web per sorprendere il mondo intero. La Haas F1 Team con sede in North Carolina ha presentato la prima monoposto di F1. Si sono stati loro, motorizzati Ferrari e con un telaio tricolore marchiato Dallara, a regalarci il primo vero scorcio della stagione 2018. Lo hanno fatto solo postando le foto della macchina sul sito e costringendo tutti a riprenderle. Lo hanno fatto mettendo in evidenza la mancanza della famosa pinna di squalo sul cofano motore, il nuovo alo e l'abolizione della T-wing. La VF-18 per voce dei suoi due big boss, Gene Haas e Gunther Steiner, dovrà essere una monoposto più maneggevole, in grado di sfruttare meglio le gomme, di avere un potenziale tecnico molto maggiore rispetto alla passata stagione. Infatti l’obiettivo è cancellare la stagione 2017 e ricominciare dal 2016 per avvicinare le concorrenti e farsi spazio ben oltre metà classifica con Romain Grojean e Kevin Magnussen i due piloti confermati per la stagione 2018.

Tra sorpresa e social

La Haas è dunque la prima squadra a svelare la propria monoposto 2018. Un po' a sorpresa il team americano ha presentato sui propri social media la VF-18. Si tratta della terza monoposto per la Haas che corre in Formula 1 dal 2016. Una macchina ambiziosa con una forte impronta italiana visto che progettazione e realizzazione vengono fatte dalla Dallara a Varano de' Melegari in provincia di Parma. Le prime parole sulla VF-18 sono affidate ai social network. L'account Twitter della Haas "freme" e posta, rivolgendosi ai piloti: "Non vediamo l'ora di vedervi alla guida". Il francese Grosjean, invece, scrive: "La sto guardando, molto bene...".

Le parole del team

"Abbiamo eliminato molte delle variabili in cui sapevamo di essere deboli", ha affermato Gene Haas. "Ci siamo concentrati su quello che ci vorrà per rendere la nostra vettura coerente e colmare il divario tra i migliori team". 

"La maggior parte dell'evoluzione della vettura è stata l'aggiunta dell'Halo", ha dichiarato Guenther Steiner, team principal, Haas F1 Team. "C'è voluto un po' di studio da pate degli aerodinamici, i progettisti hanno dovuto lavorare sodo per modificare il telaio in modo che l'Halo potesse sopravvivere ai carichi obbligati. Il peso minimo totale dell'auto è aumentato a causa di questa struttura, e c'è un centro di gravità più alto a causa della sua posizione dell'alone. Ma questo riguarda tutti i team".

La maggior parte dell'evoluzione della vettura è stata l'aggiunta dell'alone ", ha dichiarato Guenther Steiner, team principal, Haas F1 Team. "Ci sono voluti un po 'di studio dagli aerodinamici, ma i progettisti hanno dovuto lavorare sodo per modificare il telaio in modo che l'alone potesse sopravvivere ai carichi obbligati. Il peso minimo totale dell'auto è aumentato a causa dell'alone, e c'è un centro di gravità più alto semplicemente a causa della posizione dell'alone. Ma tutti sono nella stessa barca.
La maggior parte dell'evoluzione della vettura è stata l'aggiunta dell'alone ", ha dichiarato Guenther Steiner, team principal, Haas F1 Team. "Ci sono voluti un po 'di studio dagli aerodinamici, ma i progettisti hanno dovuto lavorare sodo per modificare il telaio in modo che l'alone potesse sopravvivere ai carichi obbligati. Il peso minimo totale dell'auto è aumentato a causa dell'alone, e c'è un centro di gravità più alto semplicemente a causa della posizione dell'alone. Ma tutti sono nella stessa barca.
La maggior parte dell'evoluzione della vettura è stata l'aggiunta dell'alone ", ha dichiarato Guenther Steiner, team principal, Haas F1 Team. "Ci sono voluti un po 'di studio dagli aerodinamici, ma i progettisti hanno dovuto lavorare sodo per modificare il telaio in modo che l'alone potesse sopravvivere ai carichi obbligati. Il peso minimo totale dell'auto è aumentato a causa dell'alone, e c'è un centro di gravità più alto semplicemente a causa della posizione dell'alone. Ma tutti sono nella stessa barca.
La maggior parte dell'evoluzione della vettura è stata l'aggiunta dell'alone ", ha dichiarato Guenther Steiner, team principal, Haas F1 Team. "Ci sono voluti un po 'di studio dagli aerodinamici, ma i progettisti hanno dovuto lavorare sodo per modificare il telaio in modo che l'alone potesse sopravvivere ai carichi obbligati. Il peso minimo totale dell'auto è aumentato a causa dell'alone, e c'è un centro di gravità più alto semplicemente a causa della posizione dell'alone. Ma tutti sono nella stessa barca.

IL CALENDARIO DELLE PRESENTAZIONI 2018

TEAM COSTRUTTORE PRESENTAZIONE
Ferrari 669     Ferrari     22 febbraio - online
Mercedes W09 Mercedes    22 febbraio - Silverstone  
   Force India  VJM11       Force India-Mercedes   26 febbraio - Barcellona
McLaren MCL33 McLaren-Renault 23 febbraio - Barcellona
Williams FW41 Williams-Mercedes presentata il 15/02
Red Bull RB14 Red Bull Racing 19 febbraio - online
Toro Rosso STR13 Toro Rosso-Honda 26 febbraio - Barcellona
Renault  RS18 Renault 20 febbraio - online
Haas VF-18 Haas-Ferrari presentata il 14/02
Alfa Romeo-Sauber Sauber-Ferrari 20 febbraio

FOCUS F1, è GIà MONDIALE

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

Mano Calabria, ma Var non interviene: ecco perché

Cheick Diabaté, il gigante buono di Benevento

Il Dortmund non si ferma più, Atalanta avvisata

Pioli: "Prestazione ok, ma serve concretezza"

Gasperini: "Col Borussia serve la gara perfetta"

Serie C, girone A: risultati e classifica

Coppa Italia, trionfa Torino. Brescia ko 69-67

Il Milan vince 1-0, Samp agganciata in classifica

Serie C, girone C: pari Lecce, crolla il Catania

Donadoni: "Orgoglioso dei miei ragazzi"

Iachini: "Ottima gara, mancata concretezza"

I PIU' VISTI DI OGGI
I PIU' VISTI DI OGGI