Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
08 aprile 2018

Formula 1, ecco dove Vettel ha vinto il GP del Bahrain con la sua Ferrari: momento chiave

print-icon

Il testa a testa finale in Bahrain tra Vettel e Bottas, con il finlandese che si avvicina potendo contare su gomme (medie) più performanti. Seb resiste e, all'ultima possibilità di attacco dell'avversario, non chiude per andare a proteggere ma usa la consueta traiettoria

Gli approfondimenti in Reparto Corse F1 ogni lunedì alle 14.30 su Sky Sport24

FERRARI, PAURA AI BOX: MECCANICO COLPITO

CLICCA QUI PER RIVIVERE IL GP

QUI TEMPI E CLASSIFICHE

LE REPLICHE DEL GP SU SKY

Strategia decisiva, ancora una volta. Il GP del Bahrain lo vince Sebastian Vettel su Ferrari, proprio come all'esordio in Australia: il successo del tedesco è stato un capolavoro "tattico" ma soprattutto una magia di restistenza, con quelle gomme soft portate al limite senza effettuare un pit stop che sembrava inevitabile. 

Le mosse della Rossa

Il doppio ritiro delle Red Bull - già nei primi giri - spiana la strada alla rimonta di Hamilton che con un triplo sorpasso si porta al quarto posto non lontano dalla Ferrari di Raikkonen e dalla Mercedes di Bottas. E qui cominciano i giochi di strategia: le Rosse mettono le soft facendo pensare inizialmente alla possibilità di fare due soste. Bottas sceglie le medie, più sicure per arrivare fino in fondo con una sosta sola, mentre Hamilton, già con gomma bianca, continua per poi finire con le supersoft. Ancora pochi giri ed al box Ferrari sono attimi di terrore con la SF71H di Raikkonen che investe nella ripartenza un meccanico addetto al montaggio del pneumatico posteriore sinistro. Il finlandese si riferma subito in pit-lane con le ruote in fumo ed è costretto al ritiro. Poi, però, arrivano notizie rassicuranti sulle condizioni del meccanico (frattura a tibia e perone, ma poteva andare peggio).

Il gran finale

La corsa continua con Vettel in testa e la Mercedes di Bottas sempre più vicina grazie alle gomme più performanti. Il quattro volte campione del mondo è bravo a resistere a tutti gli assalti del finlandese e a portare la sua Ferrari davanti d'un soffio alla bandiera a scacchi.

Il momento chiave

Ma facciamo un passo indietro. Ultimo giro e ultima possibilità di Bottas di attaccare: il finlandese va a staccare profondissimo, ma Vettel reagisce e, invece di chiudere e di andare a proteggere, prende la traiettoria normale (quella usata in tutto il GP) e così facendo esce come un prioiettile dall'ultima curva e va a guadagnare qualcosa in trazione. Quel qualcosa è decisivo. L'urlo di Vettel via radio la dice tutta sull'importanza di una vittoria che lancia il campione tedesco sempre più in vetta al campionato.

MONDIALE F1, TUTTI I VIDEO

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi