Moto2, Assen: Bagnaia recupera in FP2 è 16°

MOTOGP

Dopo la scivolata nelle FP1, con le seconde libere al TT Circuit 'Pecco' riduce a poco più di 8 decimi lo svantaggio dal leader Franco Morbidelli e recupera posizioni nella classifica combinata. Più attardato Stefano Manzi che cerca il giusto feeling

TUTTI I VIDEO

Lo Sky Racing Team VR46

MotoGP, orari in tv del GP di Assen 2017

La posizione non è delle migliori, ma i progressi compiuti lasciano ben sperare per il prosieguo del fine settimana al TT Circuit Assen. Dopo una tormentata prima sessione di prove libere, nelle FP2 Francesco Bagnaia con la KALEX #42 dello Sky Racing Team VR46 si migliora arrivando a 8 decimi dal capo-classifica di campionato Franco Morbidelli, il più veloce in 1'38"061 a precedere Takaaki Nakagami (vincitore ad Assen lo scorso anno) e Thomas Luthi (KALEX carXpert Interwetten).

Progressi per Bagnaia, più del 16° crono

Lavorando insieme a tutta la squadra per migliorare il feeling sull'anteriore, nelle FP2 Bagnaia ha staccato il 16° crono in 1'38"914 rientrando nel plotone di ben 18 piloti racchiusi in meno di 1" dalla vetta. Più della mera posizione in graduatoria, conforta i piccoli, ma significativi progressi compiuti, nella speranza di non incontrare domani la pioggia che potrebbe rivoluzionare completamente i valori in campo. Resta altresì più problematica la situazione per Stefano Manzi, autore del 28° tempo in 1'40"091, accusando 2"030 di gap dalla prima posizione.

Così nelle FP1

Inizio del Dutch TT in chiaroscuro per lo Sky Racing Team VR46 nella classe Moto2. La prima sessione di prove libere al TT Circuit Assen ha visto Thomas Luthi (KALEX carXpert Interwetten) precedere Takaaki Nakagami (vincitore lo scorso anno) e la KTM condotta da Miguel Oliveira, mentre gli alfieri Sky-VR46 vivono un turno piuttosto tormentato. Fresco di rinnovo contrattuale per la stagione 2018, Francesco Bagnaia in 1'39"821 ha concluso le FP1 con il 17° tempo a 1"3 dalla vetta, ritrovandosi suo malgrado impossibilitato a migliorarsi nel finale per una scivolata alla curva 1. Nessuna conseguenza per 'Pecco', nel pomeriggio chiamato a scalare posizioni in classifica insieme al suo compagno di squadra Stefano Manzi, in 1'41"069 autore del 28° tempo sul tracciato dove è salito in due distinte occasioni sul podio nella Rookies Cup. Tra gli attesi protagonisti Franco Morbidelli chiude con il 5° tempo preceduto da Marcel Schrotter, velocissimo con la Suter MMX2 del Dynavolt Intact GP.

Gli appuntamenti TV

Sky Sport MotoGP HD (canale 208 di Sky) garantirà la trasmissione completa dell'intero weekend di gara delle classi Moto2 e Moto3. Domani spazio alle qualifiche ufficiali di Moto3 (12:35) e Moto2 (15:05). Domenica, per evitare sovrapposizioni di orari della MotoGP con la F1 a Baku, la gara Moto3 prenderà il via al consueto orario delle 11:00, mentre la Moto2 alle 14:30. Qualifiche e gare in diretta anche su TV8 (canale 8 del digitale terrestre, 121 di Sky).

I più letti