MotoGP, Valencia: ultima chiamata per DesmoDovi

MotoGp

Guido Sassi

Andrea Dovizioso 2017 (Getty)

Domenica la MotoGP corre a Valencia. Dovizioso deve vincere dove non è mai riuscito, Marquez può conquistare per la terza volta in carriera il titolo all'ultima gara

LA PROGRAMMAZIONE - LA CLASSIFICA

CHI VINCE IL MONDIALE? LE COMBINAZIONI

TUTTE LE GRANDI RIMONTE MONDIALI

RIVIVI LE LIBERE DEL VENERDI'

21 sono i punti che separano Marquez da Dovizioso, poche le possibilità per l’italiano di togliere il titolo dalle mani dello spagnolo. Andrea dovrebbe infatti vincere a Valencia, cosa che non gli è mai riuscita, mentre Marquez dovrebbe arrivare dodicesimo o peggio, evento verificatosi solo 2 volte al Ricardo Tormo, e mai in classe regina.

Il rovesciamento della classifica nelle ultime tre gare dell’anno è avvenuto tra l’altro solo 2 volte in MotoGP, nel 2006 e nel 2015, e in entrambi i casi fu Rossi a farne le spese in favore rispettivamente di Hayden e Lorenzo. Ad ogni modo già arrivare a contendere il campionato all’ultimo gran premio è bel risultato per Ducati, dal momento che in sole altre 3 occasioni su 15 la gara conclusiva è risultata decisiva nell’assegnazione del titolo più importante.

Marquez dal canto suo oltre al campionato 2013 della MotoGP ha conquistato a Valencia anche il primo, in 125, ma in quanto a gran premi vinti è fermo a 2 su questa pista. 6 i successi di Pedrosa e 4 quelli di Lorenzo, ottenuti però dal maiorchino tutti in MotoGP e negli ultimi 7 anni. Non benissimo però la Ducati: 2 sole vittorie, entrambe targate Australia. Oltre al solito Stoner infatti nell’albo d’oro figura anche Troy Bayliss, autore insieme a Capirossi di una fantastica doppietta nel 2006.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche