MotoGP 2018, GP Qatar: Losail pista Yamaha?

MotoGp

Michele Merlino

Le Yamaha a Losail 2017 (Foto: Getty Images)
GettyImages-658069856

Di 14 edizioni nel deserto del Qatar la Yamaha ha vinto otto volte, ben cinque negli ultimi sei anni. I team sono pronti per mettere a punto gli ultimi particolari sulle moto e a scendere in pista domenica 18 marzo. Tutto in diretta esclusiva su SkyMotoGP (canale 208). Si parte alle 14.00 dalla Moto3 poi la Moto2 alle 15.20 e per finire la MotoGP (ore 17.00). ATTENZIONE: Il via del Gran Premio del Qatar cambia orario. La partenza domenica alle 17 in diretta sul canale 208

GP DEL QATAR: CALENDARIO E ORARI

LA DUCATI PRAMAC SI SVELA: LA DIRETTA STREAMING

LA STAGIONE DEI MOTORI SU SKY: VIENI IN PISTA CON NOI

FINLEY, LA NUOVA SIGLA DELLA F1 SU SKY - MOTOGP 2018, LA MUSICA LA METTONO I MOVIDA

MOTOGP E F1 2018, I GP IN ESCLUSIVA SKY: SCARICA IL CALENDARIO IN PDF

Yamaha

È il team più vincente a Losail, con 8 successi, più della metà delle gare corse qui (14). Negli ultimi 6 anni hanno vinto 5 volte, lasciando spazio solo alla Honda nel 2014 (Marquez).

La gara del 2004 (la prima corsa in Qatar) è l’unica in cui non ci fu un pilota Yamaha sul podio. In quella gara, il poleman Carlos Checa si ritirò per problemi di alimentazione a tre giri dalla fine mentre era terzo e Valentino Rossi cadde dopo aver rimontato dall’ultimo posto al quarto (era stato penalizzato per aver “pulito” la sua piazzola di partenza).

Ducati

Tre vittorie con Stoner dal 2007 al 2009: solo la Yamaha ha vinto di più in Qatar.

9 podi: 3 vittorie con Stoner; 3 secondi posti con Dovizioso; 3 terzi posti con Xaus, Capirossi e Iannone.
4 pole, l’ultima nel 2015: solo la Yamaha ne ha messe a segno di più.

Honda

Non è un tracciato favorevole per Honda: solo 3 vittorie.
In questo decennio sono stati in grado di vincere solo con Stoner nel 2011 e Marquez nel 2014. Negli ultimi 3 anni a podio solo con Marquez, 3° nel 2016.

16 podi in Qatar, uno in meno di Yamaha. Tre gare in Qatar senza un pilota Honda sul podio: 2009, 2015 e 2017.

Suzuki

Il miglior risultato per la Suzuki in Qatar è un 4° posto di John Hopkins nel 2007. Nelle ultime 3 edizioni il loro miglior risultato è stato siglato da Maverick Vinales due anni fa: 6° al traguardo. L’anno scorso Iannone partiva in 2^ posizione, ma cadde mentre lottava per la testa della corsa con Marquez nelle prime fasi.

Aprilia

Solo due volte a punti in Qatar: con Bautista due anni fa (13°) e con Espargaro l’anno scorso (6°).
Il loro miglior piazzamento in griglia qui è un 14° posto di Jeremy McWilliams nel 2004.
Nel 2017 Espargaro ottenne il miglior risultato da allora con un 15° posto e Sam Lowes fu l’ultimo classificato in gara (18°).

KTM

L’anno scorso occuparono le ultime due posizioni in qualifica (Espargaro 22°, Smith 23°) e furono terzultimi (Espargaro 16°) e penultimi (Smith 17°) in gara: dietro a loro solo l’Aprilia di Lowes, autore di un paio di lunghi nelle prime fasi.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche