MotoGP, la griglia di partenza del GP del Qatar 2018

MotoGp

Zarco partirà davanti a tutti nel primo GP della stagione in Qatar. Alle sue spalle ci sono Marquez (2°) e Petrucci (3°). Dovizioso pronto a inseguire dalla quinta casella. Rossi partirà 9°. Il via della gara di MotoGP alle 17

CLICCA QUI PER SEGUIRE LA GARA LIVE

QUALIFICHE, I TEMPI IN PDF: MOTOGP - MOTO2 - MOTO3

RIVIVI LE QUALIFICHE DI LOSAIL

GP QATAR, LA GUIDA TV

IL CALENDARIO DELLA MOTOGP

1° Johann Zarco

Nessuna vittoria o arrivo a podio dalle sue due pole precedenti (Assen e Motegi 2017). In entrambi i casi piovve. Le ultime 5 pole Yamaha non si sono poi tradotte in vittorie in gara: oltre alle due succitate di Zarco, ci sono le pole di Vinales al Mugello, Misano e Aragon dell’anno scorso. In 4 casi su 5 il poleman Yamaha non è nemmeno andato a podio. Per la terza gara consecutiva si qualifica meglio della coppia Movistar Yamaha Rossi/Vinales (Malesia, Valencia 2017; Qatar 2018). A podio nelle ultime due gare stagionali del 2017: mai tre podi di fila in MotoGP. Mai a podio in Qatar (9 gare in tutte le classi). In testa l’anno scorso per i primi 6 giri, quindi perse l’anteriore. Almeno un giro in testa nelle ultime tre gare disputate (Australia, Malesia, Valencia 2017). Secondo francese a partire in pole all’apertura della stagione dopo Pierre Monneret, Reims 1954, Gilera. 3 pole in top-class con una Yamaha gommata Michelin: la metà del bottino del suo connazionale Christian Sarron, che nel 1987-1988 ottenne le sue pole con la stessa marca di moto e gomme. (Tutte le ultime 13 pole francesi sono state siglate su delle Yamaha gommate Michelin). 20^ pole consecutiva dell’accoppiata Honda/Yamaha (dal GP di Jugoslavia 1982 al GP del Giappone 1989 questi due team furono in pole per 83 gare consecutive).

La Yamaha è il primo team che registra una sequenza di 3 pole a Losail (2016 Lorenzo; 2017 Vinales; 2018 Zarco).

2° Marc Marquez

Per il quinto anno consecutivo parte in prima fila in Qatar. 72^ prima fila in carriera, una meno di Max Biaggi. Unico pilota di quelli che erano in prima fila l’anno scorso ad esserlo anche quest’anno (Vinales dalla pole a 12°; Iannone da 2° a 11°). Sempre classificato nei primi 5 a Losail in MotoGP, ma una sola vittoria, nel 2014.
E’ andato in testa ad una gara MotoGP a Losail solo in occasione della sua vittoria nel 2014 (9 giri).
63 podi top-class: a 64 Rainey, 8° posto di tutti i tempi.

3° Danilo Petrucci


5^ prima fila in carriera. In due delle precedenti (Assen e Motegi 2017) è riuscito ad andare a podio (gare bagnate).
Alla pari di Zarco, si mette dietro i due piloti ufficiali Ducati in qualifica.
In Qatar ha visto il traguardo solo due volte su sei finora (14° nel 2014 e 12° nel 2015).
Piloti Ducati in prima fila a Losail: Capirossi (2005-2006); Stoner (2007, 2009, 2010); Dovizioso (2015); Petrucci (2018).

4° Cal Crutchlow

Negli ultimi due anni si è ritirato per caduta a Losail.

5° Andrea Dovizioso

Quinto in griglia come l’anno scorso. Negli ultimi tre anni è sempre terminato al secondo posto qui.
Il suo digiuno (e della Ducati) di pole raggiunge 20 gare. Ha messo a segno 3 pole negli ultimi 3 anni (Losail 2015; Assen e Sepang 2016). La pole di Losail 2015 è l’ultima che ha registrato in una sessione asciutta.

6° Alex Rins

Miglior prestazione in qualifica in MotoGP.
Reduce dal miglior risultato in gara in MotoGP: 4° a Valencia 2017.

7° Dani Pedrosa

7x3: Settimo in griglia per il terzo anno consecutivo e per la quinta volta nelle sue 13 qualifiche MotoGP disputate qui. Uno degli 8 circuiti in cui ha corso in MotoGP senza vincere / Non ha mai vinto la prima gara stagionale.
199 gare MotoGP: sarà il 5° pilota a prendere il via per il suo 200° GP (top-class) dopo Valentino Rossi (305); Alex Barros (245); Nicky Hayden (217) e Loris Capirossi (215).

8° Valentino Rossi

Tre anni fa vinse qui partendo da questa stessa posizione in griglia. L’anno scorso salì sul podio partendo decimo.
Dopo 6 anni batte un compagno di team in qualifica a Losail.
Insegue il 10° podio a Losail.
Nelle ultime 5 edizioni è sempre terminato nei primi 4.
Unico pilota ad aver vinto una gara qui partendo al di fuori della top-5.

9° Jorge Lorenzo

Le sue peggiori prestazioni in qualifica a Losail sono giunte negli ultimi due anni, con la Ducati: 9° quest’anno, 12° l’anno scorso. (In precedenza si era sempre qualificato nei primi 6, ottenendo 8 pole in 13 gare corse qui in tutte le classi).

10° Jack Miller

Per la prima volta nella top-10 in griglia in Qatar (16° l’anno scorso; 18° nel 2016; 22° nel 2015).

11° Andrea Iannone


Peggior prestazione in qualifica qui dal 2014, quando fu ugualmente 11° in griglia.

12° Maverick Vinales

Era in pole l’anno scorso e vinse la gara. Quest’anno parte 12°, staccato di un secondo dalla pole.

13° Aleix Espargaró

14° Franco Morbidelli

15° Hafizh Syahrin

16° Tito Rabat

17° Scott Redding

18° Thomas Lüthi

19° Karel Abraham

20° Bradley Smith

21° Álvaro Bautista

22° Pol Espargaró

23° Takaaki Nakagami

24° Xavier Simeon
 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche