MotoGP 2018, GP Argentina, Jorge Lorenzo a Sky Sport: "Io e Marquez i migliori"

MotoGp

Orgoglio Lorenzo: "Ci sono due piloti che possono fare la differenza quando si trovano bene sulla moto, e io sono uno di quelli. L'altro è Marquez". Grande positività alla vigilia delle Libere: "Dobbiamo solo insistere, l'obiettivo è vicino"

Tutti gli approfondimenti in Reparto Corse MotoGP ogni martedì alle 14.30 su Sky Sport24 (canale 200)

GP ARGENTINA, QUALIFICHE E GARA IN STREAMING SU SKYSPORT.IT

GUIDA TV: IL GP D'ARGENTINA IN DIRETTA SU SKY

LA CLASSIFICA - IL CALENDARIO

QUI IL RACCONTO DELLE LIBERE GIRO DOPO GIRO

La MotoGP si è trasferita in Argentina per il secondo Gran Premio della stagione: non era in conferenza stampa ma ha parlato in esclusiva a Sky Sport MotoGP Jorge Lorenzo. La fiducia nel team è massima: "Dobbiamo perseverare, l'obiettivo è più vicino di quello che pensiamo. Dobbiamo solo insistere in questa sfida". "Ci sono due piloti che possono fare la differenza quando si trovano bene sulla moto, e io sono uno di quelli", aggiunge Lorenzo, "Ci sono tanti piloti che possono vincere le gare, ma non tutti possono vincere 12 gare come me e o Marquez o conquistare un quinto posto con la clavicola lussata come ho fatto io. Per farlo, però, devo trovarmi bene con la moto. E speriamo che questo succeda in sella a una Ducati".

Mentalità vincente

Le difficoltà di inizio stagione non preoccupano Lorenzo: "Tutti hanno problemi, tutto il mondo ne ha. Quello che conta più di tutto è la mentalità con cui si affrontano". "La moto è speciale, devi capirla bene, devi guidarla anche in modo antilogico…", continua lo spanolo, "Ma sto lavorando molto, fisicamente sono migliorato, ho guadagnato muscoli, i risultati arriveranno. Se lavori arrivano, è sicuro. Dobbiamo solo vedere se i progressi arriveranno in questo GP in Argentina o più avanti". L'obiettivo a Termas de Rio Hondo? "Se possibile cercheremo di salire nel podio, se possibile vincere la gara. Può succedere di tutto in MotoGP".

Forte e motivato

"Sono contento del comunicato della Brembo che ha chiarito il problema avuto in Qatar", aggiunge Lorenzo facendo riferimento al problema con i freni avuto nel primo Gran Premio della stagione, "Apprezzo che si siano presi le loro responsabilità ed ora è giusto voltare pagina". Mercato? "Non ci penso, non mi interessa quello che si dice a riguardo, sono concentrato su di me, sul lavoro che devo ancora svolgere per migliorare. Mi sento forte e motivato per fare bene".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche