MotoGP, GP Spagna. Il fascino dell'ultima emozionante curva 13 a Jerez

MotoGp

Paolo Beltramo

Uno dei punti più affascinanti del circuito di Jerez è la curva 13, l'ultima della pista prima del traguardo. Un tornante reso ancora più famoso da contatti ricchi di polemiche, come quello tra Rossi e Gibernau nel 2005 o quello tra Lorenzo e Marquez nel 2013

Il GP di Spagna è in diretta esclusiva su Sky Sport MotoGP HD (canale 208): gara di MotoGP domenica alle 14.00

GUIDA TV

LA CLASSIFICA - IL CALENDARIO

Quando la vedi ti chiedi come mai non abbiano disegnato tutti i circuiti con un’ultima curva come quella di Jerez, la famosa 13. Si arriva da due curve a destra piuttosto veloci, poi c’è questo rampino a sinistra che immette sul rettilineo d’arrivo dove, ovviamente è successo di tutto: dalla spallata “Rossi-Gibernau” del 2005, a quella “Marquez-Lorenzo” del ’13, a cadute in accelerazione, a sorpassi resi poi vani dalla lontananza del traguardo che consente a chi segue di prendere la scia e poi battere chi già aveva in bocca il dolce sapore della vittoria. Insomma la 13 è come il mattone, una garanzia a lungo termine, bella per la frenata, le possibilità di sorpasso, gli incroci, l’accelerazione brutale che la segue. E poi, ovviamente, è l’ultima curva sempre, non soltanto all’ultimo giro: come dire spettacolo garantito per tutta la gara.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche