MotoGP, GP Spagna. Marquez: "Dovizioso grande avversario per il Mondiale"

MotoGp
Marquez e Pedrosa, HRC Honda (foto: twitter Repsol Honda Team)

Marquez elogia il suo avversario Andrea Dovizioso e, a Jerez, proverà a superarlo in classifica visto che forlivese lo precede di un solo punto. Dani Pedrosa, invece, recupera sempre di più dal suo infortunio al polso e correrà, come il compagno di box, davanti al proprio pubblico

Il GP di Spagna è in diretta esclusiva su Sky Sport MotoGP HD (canale 208): gara di MotoGP domenica alle 14.00

TUTTO DALLA CONFERENZA PILOTI

GP SPAGNA, IL RACCONTO DELLE LIBERE

GUIDA TV

LA CLASSIFICA - IL CALENDARIO

Il circuito di Jerez de la Frontera (che sarà rinominato in onore di Angel Nieto con una cerimonia il 3 maggio) è uno dei preferiti di Dani Pedrosa che qui vanta ben 4 vittorie, altrettante pole position, 7 podi e nel 2006 fece qui il suo debutto in MotoGP concludendo con un brillante secondo posto. Marc Marquez, invece, espone in bacheca un solo trofeo da numero 1 (con la vittoria del 2014), 6 podi e 3 pole. Ecco le loro parole alla vigilia del GP di Spagna.   

Marc Marquez: “Arriviamo in Spagna dopo un buon week-end ed un gran risultato in Texas. Ma ora siamo in Europa ed è qui che vedremo il vero valore di ogni team e di ogni pilota, è una nuova fase del campionato. Qui i circuiti sono più “tradizionali” partendo proprio da Jerez che è lento e tortuoso, molto complicato. Abbiamo avuto un buon setup in Texas e ora proveremo a cercare un buon bilanciamento anche in questo tipo di circuiti. Abbiamo fatto dei test importanti alla fine di marzo su questa pista e quindi ci approcciamo al week-end con ottimismo. Correre davanti al mio pubblico e al mio fan club renderà l’atmosfera fantastica. Credo che Dovi sia un gran rivale per il titolo proprio come lo è stato lo scorso anno, dobbiamo continuare a lavorare duro e migliorare soprattutto sulla continuità. Ad ogni modo mi trovo benissimo sulla moto quest’anno, in Qatar, Argentina e Austin la confidenza è sempre stata al top e per me è la cosa più importante. Siamo un solo punto dietro in campionato, dobbiamo continuare su questa strada”.

Dani Pedrosa: “Sono molto concentrato per la prossima gara di Jerez, finalmente si corre in Europa. Il mio polso ha avuto una settimana in più per recuperare dall’operazione e speriamo che questo aiuti la mia guida. È stato importante arrivare a punti la scorsa gara e proveremo, ancora una volta, a fare del nostro meglio a Jerez. Da venerdì correremo su un circuito che mi piace molto e sarò circondato dal mio pubblico e dai miei fans, questo, sono sicuro mi aiuterà a provare meno dolore alla mano”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche