Miguel Oliveira promosso in MotoGP con KTM e Tech3

MotoGp

Miguel Oliveira firma con la KTM del team Tech3 per il 2019. Sarà il primo pilota portoghese nella storia del Motomondiale a correre una stagione intera in MotoGP: "Sono davvero grato alla KTM per questa opportunità, per me è sempre stato un sogno"

JEREZ, VITTORIA DI MARQUEZ

L'INCIDENTE TRA DOVI, LORENZO E PEDROSA

CLASSIFICA E TEMPI

IL CALENDARIO: PROSSIMA TAPPA LE MANS

Miguel Oliveira ha ottenuto la "promozione" che tutti i piloti sognano: dalla prossima stagione correrà in MotoGP. L’unico portoghese del Motomondiale farà parte del team Tech3, che dall’anno prossimo avrà moto KTM. Nella storia del Motomondiale si registra soltanto un altro portoghese, Felisberto Teixeira nel 1998, in pista a Jerez come wild card con la Honda NSR 500 V2 del team Shell Advance Racing (chiuse con un modesto 22° posto). Oliveira sarà quindi il primo pilota portoghese a disputare una stagione intera in MotoGP. Queste le prime parole di Oliveira dopo la firma del contratto: "Siamo solo all’inizio della stagione, ma sono davvero contento per la fiducia che ha in me KTM, tanto da credere che io meriti questa occasione in MotoGP. Sono davvero grato, è sempre stato un sogno. Era il mio obiettivo e riuscire a raggiungerlo è qualcosa di molto positivo. La stagione in Moto2 è ancora molto lunga, ma questo mi permette di rilassarmi e di concentrarmi sulle prossime gare. Sono stato sempre parte del percorso comune di Red Bull KTM, a partire dalla Red Bull Rookies Cup. Penso di essere pronto per la MotoGP". Pit Beirer, direttore KTM Motorsports, commenta così l'annuncio dell'ingaggio di Oliveira: "Si tratta di un passo avanti davvero emozionante per noi, perché testimonia tutto ciò che abbiamo detto a proposito di costruire una struttura nel paddock, partendo dalla Red Bull Rookies Cup, attraverso tutte le categorie del Motomondiale fino alla MotoGP. Assieme ad Aki Ajo abbiamo creato il progetto Moto2 come piattaforma per permettere la crescita dei piloti e portarli in MotoGP, e devo ringraziarlo perché sta svolgendo un gran lavoro. Ha cominciato con la nostra scuola e sono contento che Miguel abbia questa occasione. Abbiamo un gran numero di talenti, oltre a Hervé Poncharal, Aki Ajo e Mike Leitner a curare la nostra strategia nel paddock. Miguel ha come obiettivo il titolo in Moto2 e gli forniremo il massimo supporto, prima dell’inizio della sua carriera in MotoGP".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche