MotoGP, GP Francia. Aprilia: feeling positivo dopo i test al Mugello

MotoGp
L'Aprilia durante i test del Mugello (foto: Aprilia official)
aprilia_test_mugello

Quinto GP della stagione 2018 per i prototipi della MotoGP che arrivano al circuito intitolato a Ettore Bugatti a Le Mans per la 31° edizione del GP di Francia. Pista stop & go e incognita meteo sempre presente sono due dei fattori che tutti i team dovranno tenere in considerazione. L'Aprilia Racing Team Gresini arriva al Circuit de la Sarthe dopo due giornate di test al Mugello che sembrano essere state proficue

Il GP di Francia è in diretta esclusiva su Sky Sport MotoGP HD (canale 208): gara di Moto3 alle 11, Moto2 alle 12.20 e MotoGP alle 14. Segui il racconto sui social con l'hashtag #SuLeMans

GP FRANCIA, LIBERE: 1° DOVIZIOSO, 2° MARQUEZ

DOVIZIOSO RINNOVA CON LA DUCATI

GUIDA TV I TEMPI

LA CLASSIFICA

IL CALENDARIO

Come molti altri team, anche Aprilia Racing ha sfruttato la due giorni di test al Mugello in preparazione dei prossimi appuntamenti del mondiale, il primo dei quali è il GP di Francia a Le Mans. Sul circuito toscano Scott Redding ha provato assetti completamente nuovi per individuare un set up di base che sia stabilmente utilizzabile in tutte le piste. La direzione presa sembra essere quella corretta secondo il pilota inglese e la controprova si avrà nel fine settimana. Il rider di punta Aleix Espargaró (dal ritorno di Aprilia alle gare nel 2015, miglior risultato 6° posto in Qatar ed Aragon 2017) ha provato nuove parti per la RS-GP tra cui un forcellone in carbonio, rimanendone ben impressionato. Ecco le parole dei due rider del team Gresini.

"Le Mans è una pista particolare, molto stop-and-go, con forti frenate e brusche accelerazioni. Anche il clima contribuisce ad aumentare le difficoltà, quindi spero prima di tutto di trovare un meteo costante. Il mio obiettivo rimane quello di lottare per la top-6 – dice Aleix Espargaró - abbiamo il potenziale e nei test del Mugello abbiamo fatto un ulteriore passo avanti".

Queste le parole di Scott Redding invece: "Mi piace la pista francese, è piuttosto diversa dalle altre presenti in calendario. Nei due giorni di test al Mugello abbiamo modificato in maniera profonda il setup della mia RS-GP e credo che potremo partire da queste informazioni, viste le sensazioni positive. In queste prime gare i risultati non sono stati quelli che ci aspettavamo ma so di avere un potenziale maggiore. Ringrazio i ragazzi della squadra per il supporto, meritano un buon risultato per il grande lavoro".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche