Motogp, GP Mugello: le prove libere dal Gran premio d'Italia. 1° Iannone, 2° Vinales, 3° Marquez

Motomondiale, è la settimana del GP d'Italia, sesta gara della stagione (Getty)

MotoGP, Andrea Iannone leader delle prime due Libere al Mugello. Rossi 7° davanti a Morbidelli e Petrucci. Incidente di Michele Pirro (wild card della Ducati): il pilota è caduto alla fine del rettilineo, all'inizio della curva San Donato. Muove le gambe perfettamente ed è pienamente cosciente, è stato portato all'Ospedale di Firenze per un controllo completo. In Moto3 il più veloce è Martin, in Moto2 Mir

IL SIPARIETTO TRA ROSSI E LORENZO

L'ORDINE DI ARRIVO AL MUGELLO

LA CLASSIFICA - IL CALENDARIO

1 nuovo post

Moto2, la top ten a mezz'ora dal termine

 
1
A. MARQUEZ
1:53.277
2
M. OLIVEIRA
+0.099
3
M. PASINI
+0.466
4
M. SCHROTTER
+0.479
5
A. LOCATELLI
+0.520
6
J. MIR
+0.538
7
F. BAGNAIA
+0.554
8
S. LOWES
+0.692
9
F. QUARTARARO
+0.711
10
S. CORSI
+0.756
- di Redazione SkySport24

Moto2, la top ten delle seconde Libere:

 
1
J. MIR
1:52.124
2
S. LOWES
+0.112
3
F. BAGNAIA
+0.113
4
M. PASINI
+0.141
5
L. BALDASSARRI
+0.415
6
R. FENATI
+0.431
7
L. MARINI
+0.480
8
A. LOCATELLI
+0.517
9
F. QUARTARARO
+0.518
10
A. MARQUEZ
+0.567
- di Redazione SkySport24

Mir-Lowes a duello, Mir in 1:52.124 ora è in testa.

- di Redazione SkySport24

2 minuti al termine: Lowes passa al comando.

- di Redazione SkySport24

Moto2, la top ten a 25 minuti dal termine:

 
1
M. PASINI
1:52.265
2
F. BAGNAIA
+0.255
3
A. MARQUEZ
+0.426
4
A. LOCATELLI
+0.431
5
S. LOWES
+0.436
6
M. OLIVEIRA
+0.536
7
M. SCHROTTER
+0.593
8
R. FENATI
+0.641
9
L. MARINI
+0.681
10
J. MIR
+0.686
- di Redazione SkySport24
Iannone: "Molto contento, la squadra ha lavorato molto bene, siamo riusciti a fare i passi in avanti che servivano. Sono molto felice di avere chiuso la prima giornata in modo così positivo. Ovviamente non sarà facile continuare così, ma ce la metterò tutta".
- di Redazione SkySport24

La Moto2 chiude il venerdì di Libere: iniziati i 45 minuti in pista.

- di Redazione SkySport24

Libere 2 MotoGP, la top ten:

 
1
A. IANNONE
1:46.735
2
M. VIÑALES
+0.387
3
M. MARQUEZ
+0.483
4
J. ZARCO
+0.630
5
J. MILLER
+0.668
6
C. CRUTCHLOW
+0.698
7
V. ROSSI
+0.710
8
F. MORBIDELLI
+0.762
9
D. PETRUCCI
+0.834
10
J. LORENZO
+0.956
- di Redazione SkySport24

Iannone resiste in vetta, è lui il migliore della prima giornata di Libere di MotoGP.

- di Redazione SkySport24
Pirro viene trasportato all'Ospedale Caruggi, dove si è già operato per ridurre la sublussazione alla spalla-
- di Redazione SkySport24
Time attack: morbida nuova al posteriore.
- di Redazione SkySport24

Gomme quasi strappate

 
Il nostro De Angelis dai box: "Per la prima volta le gomme (specialmemte l'anteriore) sono molto rovinate, quasi strappate. Ci sarà un grande lavoro nella notte da parte dei tecnici per non usurarle così tanto".
- di Redazione SkySport24

Torniamo a quanto sta succedendo in pista: ecco la top ten a 7 minuti dal termine:

 
1
M. MARQUEZ
1:47.218
2
A. IANNONE
+0.056
3
F. MORBIDELLI
+0.279
4
M. VIÑALES
+0.520
5
J. LORENZO
+0.597
6
J. MILLER
+0.598
7
C. CRUTCHLOW
+0.604
8
V. ROSSI
+0.613
9
A. DOVIZIOSO
+0.684
10
T. NAKAGAMI
+0.709
- di Redazione SkySport24

Tra pochi minuti dal Mugello partirà l'elicottero diretto all'ospedale di Careggi di Firenze per svolgere gli esami medici.

- di Redazione SkySport24
Aggiornamenti dal Centro medico sulle condizioni di Pirro: "Il pilota ha subito un trauma cranico e addominale, oltre a una lussazione alla spalla destra. Muove le gambe perfettamente ed è pienamente cosciente. E' stato portato all'Ospedale di Firenze per un controllo completo".
- di Redazione SkySport24

16 minuti al termine delle Libere 2, la top ten:

 
1
A. IANNONE
1:47.274
2
J. LORENZO
+0.541
3
J. MILLER
+0.542
4
C. CRUTCHLOW
+0.548
5
V. ROSSI
+0.557
6
A. DOVIZIOSO
+0.628
7
M. MARQUEZ
+0.638
8
T. NAKAGAMI
+0.653
9
D. PETRUCCI
+0.666
10
J. ZARCO
+0.763
- di Redazione SkySport24

Riprende il secondo turno di Libere, ancora 20 minuti in pista oggi per la MotoGP.

- di Redazione SkySport24
Ducati, Ciabatti: "Pirro muove gli arti, non ricorda nulla di quello che è successo quindi è chiaro che abbia subito un trauma cranico, ma sembra che non ci sia nulla di particolarmente grave. Presto sarà all'Ospedale Careggi per svolgere una risonanza magnetica".
- di Redazione SkySport24

Le Libere sono ripartite, ma per appena 5 minuti: fumo dalla moto della Ducati, nuovo stop.

- di Redazione SkySport24

Aggiornamenti dai nostri inviati: stando alle parole di Davide Tardozzi commozione cerebrale per Pirro.

- di Redazione SkySport24
Immobilizzato completamente come da prassi, Michele Pirro viene portato al Centro medico.
- di Redazione SkySport24
Aggiornamenti ufficiali sulle condizioni di Pirro: il pilota è cosciente.
- di Redazione SkySport24
Bandiera rossa, cronometro fermo a 28:57 minuti al termine.
- di Redazione SkySport24
A terra Pirro, pilota scivolato alla curva 1.
- di Redazione SkySport24

Trascorsi quasi 10 minuti, la top ten:

 
1
A. IANNONE
1:47.435
2
J. LORENZO
+0.380
3
J. MILLER
+0.381
4
C. CRUTCHLOW
+0.387
5
V. ROSSI
+0.396
6
A. DOVIZIOSO
+0.467
7
M. MARQUEZ
+0.477
8
T. NAKAGAMI
+0.492
9
J. ZARCO
+0.729
10
A. RINS
+0.760
- di Redazione SkySport24
Brivio, Suzuki sull'applicazione in carbonio sul telaio. "Si tratta di un rinforzo per modificare la rigidezza del telaio, per renderlo più rigido. Ne abbiamo due esemplari, uno per ciascun pilota. Oggi lo prova Rins, Iannone domani. Abbiamo deciso di introdurlo subito per non aspettare i test di lunedì di Barcellona".
- di Redazione SkySport24
Marquez sulla ghiaia: riscia grosso ma riesce a evitare la caduta.
- di Redazione SkySport24
Antonelli: "Grande botta ai piedi, ma il feeling con la moto è buona. Non ho ascoltato i segnali della moto, sentivo che scivolava ma mi fidavo. Ho sbagliato. Ma per fortuna sto bene e abbiamo un bel passo, andiamo forte. Siamo fiduciosi per la gara".
- di Redazione SkySport24
Michelin, Taramasso: "A inizio stagione soluzione di gomme simmetriche, richieste dai piloti, ma tecnicamente per noi quella asimmetrica è quella che funziona meglio al Mugello. Abbiamo fatto i test e parlato con Dorna, chiedendo questa gomma asimmetrica con la configurazione mescola media a sinistra e dura sopra e a destra, e credo che la vedremo già oggi pomeriggio".
- di Redazione SkySport24
Iniziano ora le seconde Libere di MotoGP.
- di Redazione SkySport24

Moto3, Libere 2: la top ten

 
1
J. MARTIN
1:57.104
2
A. CANET
+0.339
3
T. SUZUKI
+0.437
4
P. OETTL
+0.448
5
K. TOBA
+0.503
6
M. BEZZECCHI
+0.684
7
J. KORNFEIL
+0.691
8
J. MCPHEE
+0.771
9
F. DI GIANNANTONIO
+0.796
10
A. ARENAS
+0.905
- di Redazione SkySport24

Moto3, seconde Libere: ancora Martin

 
Terminano le seconde Libere di Moto3: Martin, già il più veloce di tutti nel primo turno, si conferma in 1:57.104.
- di Redazione SkySport24
Tutto ok per Antonelli. La botta al di là del coccige è anche al piede sinistro.
- di Redazione SkySport24
Aggiornamento sulle condizioni di Antonelli: zoppicando entra è arrivato al centro medico per svolgere i primi controlli.
- di Redazione SkySport24
Circa 14 minuti al termine, finisce a terra alla curva 7 Antonelli. Grande spavento, ma fortunatamente tutto ok.
- di Redazione SkySport24
Urani, Capotecnico Bulega: "Stiamo lavorando soprattutto sulla forcella per far assorbire al meglio le buche".
- di Redazione SkySport24

Asfalto bollente, si alza il rischio di scivolate: sfiora i 42 gradi. 24.9 è invece la temperatura dell'aria.

- di Redazione SkySport24

Trascorsi 10 minuti, la top ten:

 
1
88
J. MARTIN
1:58.537
2
23
N. ANTONELLI
+0.124
3
21
F. DI GIANNANTONIO
+0.330
4
65
P. OETTL
+0.372
5
27
K. TOBA
+0.464
6
14
T. ARBOLINO
+0.657
7
22
K. MASAKI
+0.701
8
10
D. FOGGIA
+0.755
9
44
A. CANET
+0.774
10
12
M. BEZZECCHI
+0.845
 
- di Redazione SkySport24

Il conto alla rovescia è terminato, sono cominciati i 40 minuti di Libere 2 della Moto3.

- di Redazione SkySport24

Moto3, al via le seconde prove Libere

- di Redazione SkySport24

MotoGP, il punto dopo le prime Libere

Tre italiani davanti a tutti nelle libere della MotoGP al Mugello: Andrea Iannone (Suzuki) si è aggiudicato infatti la prima sessione di prove col tempo di 1'47"253 ottenuto a fine sessione con gomme morbide nuove. Battuti di 550 millesimi la wild card Michele Pirro e Andrea Dovizioso di 708 millesimi, entrambi su Ducati. Il leader del campionato Marc Marquez (Honda) si è piazzato 6° davanti a Franco Morbidelli (Honda) e alla Yamaha di Valentino Rossi. Il compagno di scuderia del Dottore Maverick Vinales si è reso protagonista di una scivolata alla curva San Donato a inizio prove, probabilmente a causa delle gomme ancora fredde. Rientrato immediatamente ai box è stato costretto a salire sulla seconda moto per proseguire la sessione che ha poi chiuso con il quarto tempo. Scivolata senza conseguenze anche per lo svizzero Thomas Luthi (Honda) alla curva Scarperia-Palagio.

Moto3 e Moto2

Moto3, Jorge Martin (Honda) si è imposto con il crono di 1'58"078 davanti ad Aron Canet di 286 e a Philipp Oettl. Il primo degli italiani è stato Andrea Migno, 4° davanti a Niccolò Antonelli (Honda). Il leader del Mondiale Marco Bezzecchi (Ktm), si è piazzato in 7^ posizione. In Moto2 il più veloce è stato Alex Marquez davanti a Lowes e Oliveira.

- di Redazione SkySport24
Situazione controversa nel team Marc VDS: gli scenari
 
- di Redazione SkySport24
Libere 1, il bilancio di Dovizioso: "Ducati in forma, ma siamo tutti molto vicini. Il primo tutrno non è molto indicativo. Le gomme si sono comportate in modo strano, quasi nessuno è riuscito a migliorare, ma è stato così per tutti. Quasi tutti hanno usate le medie, bisogna vedere come andrà con la morbida".
- di Redazione SkySport24

Moto2, il più veloce delle Libere 1 è Alex Marquez

 
1
A. MARQUEZ
1:52.515
2
S. LOWES
+0.295
3
M. OLIVEIRA
+0.328
4
J. MIR
+0.410
5
L. BALDASSARRI
+0.448
6
M. SCHROTTER
+0.488
7
F. BAGNAIA
+0.493
8
A. LOCATELLI
+0.518
9
H. BARBERA
+0.554
10
R. FENATI
+0.837
- di Redazione SkySport24

Ultimi 15 minuti in pista per la Moto2, la top ten:

 
1
A. MARQUEZ
1:53.277
2
M. OLIVEIRA
+0.099
3
S. LOWES
+0.276
4
R. FENATI
+0.449
5
M. PASINI
+0.466
6
M. SCHROTTER
+0.479
7
A. LOCATELLI
+0.520
8
J. MIR
+0.522
9
F. BAGNAIA
+0.554
10
F. QUARTARARO
+0.711
 
- di Redazione SkySport24
Libere 1 MotoGP, il commento di Sanchini
 
- di Redazione SkySport24

MotoGP, Iannone nel finale scavalca Pirro

Tre italiani davanti a tutti nella prima sessione di prove libere al Mugello: a fine turno con gomme morbide nuove, Andrea Iannone (Suzuki) con il tempo di 1'47"253 ha battuto di 550 millesimi la wild card Michele Pirro e Andrea Dovizioso di 708 millesimi, entrambi su Ducati. Il leader del campionato Marc Marquez (Honda) si è piazzato sesto davanti a Franco Morbidelli (Honda) e alla Yamaha di Valentino Rossi. Il compagno di scuderia del Dottore Maverick Vinales si eèreso protagonista di una scivolata alla curva San Donato a inizio prove, probabilmente a causa delle gomme ancora fredde. Rientrato immediatamente ai box è stato costretto a salire sulla seconda moto per proseguire la sessione che ha poi chiuso con il quarto tempo. Scivolata senza conseguenze anche per lo svizzero Thomas Luthi (Honda) alla curva Scarperia-Palagio.

- di Redazione SkySport24

La MotoGP cede il posto alla Moto2: al via i 45 minuti di Libere1.

- di Redazione SkySport24

Iannone è stato in pole nel 2015 al Mugello con la Ducati: è stata la sua prima pole in MotoGP ed è stato anche il primo italiano a portare una moto italiana in pole nel Gran Premio d'Italia. Agostini era stato il migliore in qualifica in 500 nel Gran Premio delle Nazioni a Imola nel 1972.

- di Redazione SkySport24

Bandiera a scacchi, il più veloce è Iannone. La top ten:

 
1
A. IANNONE
1:47.253
2
M. PIRRO
+0.550
3
A. DOVIZIOSO
+0.708
4
M. VIÑALES
+0.742
5
J. MILLER
+0.782
6
M. MARQUEZ
+0.782
7
F. MORBIDELLI
+0.958
8
V. ROSSI
+0.965
9
J. LORENZO
+0.966
10
C. CRUTCHLOW
+0.976
- di Redazione SkySport24

Ultimi 10 minuti in pista, la top ten:

 
1
M. PIRRO
1:47.803
2
A. DOVIZIOSO
+0.158
3
M. VIÑALES
+0.192
4
A. IANNONE
+0.198
5
M. MARQUEZ
+0.232
6
V. ROSSI
+0.415
7
J. LORENZO
+0.416
8
C. CRUTCHLOW
+0.426
9
A. RINS
+0.471
10
D. PETRUCCI
+0.501
- di Redazione SkySport24
Pramac, Guidotti sull'arrivo di Petrucci in Ducati: "E' sempre dura passare in un team ufficiale, bisogna sempre guadagnarselo. Sta facendo bene, ma evidentemente i suoi risultati non bastano ancora per convincere i vertici. Ma credo manchi poco. Iannone in Aprilia l'anno prossimo? Sembra che in effetti si stia lavorando in questa direzione...”.
- di Redazione SkySport24

Lorenzo in difficoltà, Stoner: "E’ importante dal punto di vista mentale non pensare che la Ducati sia una moto che possa essere guidata da un solo pilota, ma bisogna riuscire ad adattarsi, come ha fatto Dovizioso".

 
- di Redazione SkySport24

Ultimi 15 minuti in pista, la top ten:

 
1
M. PIRRO
1:47.803
2
A. DOVIZIOSO
+0.158
3
M. VIÑALES
+0.192
4
A. IANNONE
+0.198
5
M. MARQUEZ
+0.232
6
V. ROSSI
+0.415
7
J. LORENZO
+0.416
8
C. CRUTCHLOW
+0.426
9
A. RINS
+0.471
10
D. PETRUCCI
+0.501
- di Redazione SkySport24
Ducati, Tardozzi: "Pirro è una parte improtantissima di Ducati, è un pilota veloce non un semplice collaudatore. Il nastro americano ricomparso sul telaio che sta portando in pista? No comment... Come tutte le case stiamo facendo evoluzoni e valutando alcune novità. Lorenzo? Continuamo a pensare sia un pilota velocissimo, con potenzialità enormi. Non abbiamo ancoa preso decisioni definitive. Le avremo per Barcellona". Le parole di Domenicali ("Stiamo parlando con due piloti che vanno andare forte la Ducati")? Stoner è un mio pallino da sempre, ma purtroppo la sua decisione è definitiva, anche se purtroppo quando torna in pista riesce a stupire ancora".
- di Redazione SkySport24
Mir: "Aspettiamo di chiudere in questi giorni e dare la notizia appena è possibile. La MotoGP è sempre stato il mio sogno. Ancora non riesco a immaginarmi di correre insieme a piloti come Rossi, Marquez, Lorenzo... Aspettiamo".
- di Redazione SkySport24
Suzuki, Brivio sull'addio di Iannone: "E' un peccato che il mercato inizi così presto, diventa tutto più difficile sia per i piloti sia per il team. Nel passato c'era giò questa tendenza ma il contesto era diverso. C'erano solo 3 case ufficiali, ora sono 6 con 12 posti disponibili, il mercato è più complesso. Puntare sui giovani? Non abbiamo ancora definito al 100% le cose, ma in questo momento la priorità sarebbe riuscire a concretizzare l'accordo con Mir. E' una politica molto Suzuki, ci piace far crescere e speriamo vincere insieme con un pilota giovane".
- di Redazione SkySport24

Ultimi 30 minuti in pista, la top ten:

 
1
M. PIRRO
1:47.803
2
A. DOVIZIOSO
+0.158
3
M. MARQUEZ
+0.232
4
A. IANNONE
+0.283
5
V. ROSSI
+0.415
6
J. LORENZO
+0.416
7
A. RINS
+0.471
8
C. CRUTCHLOW
+0.556
9
J. MILLER
+0.726
10
D. PEDROSA
+0.866
- di Redazione SkySport24
Yamaha, Meregalli: "C'è un mix di sensazioni con cui ci presentiamo qui. Qualcosa di simile al test del Mugello, altro a quello di Barcellona, cercheremo di capire quale delle due direzioni prendere. L'elettronica? Ci stiamo lavorando. Tra quando si inizia a lavrare e quando la nuova strategia viene messa sulla moto ci vorranno indicativamente 4 mesi. Valentino si è trovato bene con la forcella in carbonio. La differenza è solo di peso. Vinales la trova troppo leggera e usa quella standard".
- di Redazione SkySport24

Primo giro e prima caduta: si tratta di Maverick Vinales. Fortunatamente tutto ok.

- di Redazione SkySport24

Sono iniziati i primi 45 minuti di Libere della MotoGP.

- di Redazione SkySport24
Stoner: “E’ sempre bello essere al Mugello, speriamo sia un weekend pieno di successi per la Ducati. Peccato per gli incidenti nelle ultime due gare, perché la moto è tornata a essere competitiuva anche in piste su cui tradizionalmente non lo è stata. Buona atmosfera nei box, sono stati fatti grandi passi in avanti. Lorenzo? A volte è meglio che le cose vadano così. C’è un po’ di frustrazione per quello che è successo, ci si aspettava un po’ di più per quello che ha fatto, ma da un certo punto di vista è anche giusto prendere delle strade diverse. E’ importante che dal punto di vista mentale non pensare che la Ducati sia una moto che possa essere gudata da un solo pilota, ma bisogna riuscire ad adattarsi, come ha fatto Dovizioso".
- di Redazione SkySport24

Moto3, super Martin

 
Jorge Martin (Honda) si è imposto con il crono di 1'58"078. Il pilota spagnolo del team Gresini, quarto nella classifica iridata, ha battuto il connazionale Aron Canet di 286 e il tedesco della Ktm, Philipp Oettl di 401 millesimi. Il primo degli italiani è stato Andrea Migno (Ktm), quarto davanti a Niccolò Antonelli (Honda). Il leader del Mondiale Marco Bezzecchi (Ktm), si è piazzato in settima posizione a quasi 1" da Martin, davanti a Fabio Di Giannantonio (Honda) e Niccolo' Bulega (Ktm) . Dennis Foggia (Ktm), e i due piloti Honda Enea Bastianini e Tony Arbolino, si sono piazzati nell'ordine 13esimo, 15esimo e 19esimo
- di Redazione SkySport24

Libere Moto3, l'analisi di Locatelli

 
- di Redazione SkySport24

Moto3, prime Libere: il più veloce è Martin

 
1
J. MARTIN
1:58.078
2
A. CANET
+0.286
3
P. OETTL
+0.401
4
A. MIGNO
+0.580
5
J. MCPHEE
+0.910
6
M. BEZZECCHI
+0.923
7
F. DI GIANNANTONIO
+0.955
8
N. ANTONELLI
+1.061
9
J. KORNFEIL
+1.258
10
T. SUZUKI
+1.571
- di Redazione SkySport24

Ultimi 10 minuti, la top ten:

 
1
J. MARTIN
1:58.585
2
N. ANTONELLI
+0.641
3
P. OETTL
+0.871
4
A. CANET
+0.892
5
F. DI GIANNANTONIO
+1.009
6
T. SUZUKI
+1.064
7
A. MIGNO
+1.535
8
M. BEZZECCHI
+1.604
9
J. MCPHEE
+1.608
10
M. RAMIREZ
+1.619
- di Redazione SkySport24
Setup troppo "ballerino" per Bezzecchi, che sta cambiando le forcelle.
 
- di Redazione SkySport24
1
A. CANET
1:59.622
2
P. OETTL
+0.465
3
J. MARTIN
+0.838
4
T. SUZUKI
+1.005
5
N. ANTONELLI
+1.013
6
A. MIGNO
+1.150
7
A. NORRODIN
+1.327
8
F. DI GIANNANTONIO
+1.334
9
M. BEZZECCHI
+1.351
10
D. BINDER
+1.522
- di Redazione SkySport24

Trascorsi i primi 10 minuti in pista: Canet-Oettl-Martin, in quinta posizione il migliore degli italiani, Antonelli.

- di Redazione SkySport24

Intanto iniziano i 40 minuti di Libere.

- di Redazione SkySport24

Incognita meteo: nuvoloni sul cielo del Mugello. Il tempo reggerà?

- di Redazione SkySport24

Ci siamo, primo appuntamento in pista al Mugello: si comincia con la Moto3.

- di Redazione SkySport24

Il programma in pista di oggi:

 

Ore 8.55: Moto3 – prove libere 1
Ore 9.50: MotoGP – prove libere 1
Ore 10.50: Moto2 – prove libere 1
Ore 13.05: Moto3 – prove libere 2
Ore 14: MotoGP – prove libere 2
Ore 15: Moto2 – prove libere 2

- di Redazione SkySport24

 

Vale in esclusiva a Sky: "Vi racconto tutto di me"

 
Valentino Rossi intervistato in esclusiva al Mugello da Guido Meda: "Il mio obiettivo è essere competitivo entro fine stagione, ma la Yamaha deve fare uno sforzo importante altrimenti ci mettiamo 5 anni. Battere Marquez? E' difficile, ma certo che si può fare. Tra me e lui c'è una storia mai risolta. Lorenzo in Yamaha? Non cambierà molto, anche adesso c'è un pilota forte, Zarco"
 
- di Redazione SkySport24

 

Mugello, come seguire il GP d'Italia in tv

 
La programmazione completa in tv del GP del Mugello
- di Redazione SkySport24

E’ un venerdì dalle mille sfaccettature quello del Mugello. Arduo trovare un comune denominatore che forse potrebbe essere racchiuso nel concetto: archiviare una giornata difficile. Lo pensano in casa Pirro dopo un incidente pauroso che ha generato tanta preoccupazione. E’ andata davvero bene al pilota di San Giovanni Rotondo, che trascorre la notte in osservazione all’ospedale Cariggi di Firenze con una passata commozione cerebrale, un trauma toracico ed anche una lussazione alla spalla. Ed un’altra buona notizia che la da il dottor Michele Zasa, che verso sera ha ricevuto la telefonata di Pirro che gli ha chiesto di poter scendere in pista domani... Ovviamente richiesta restituita al mittente ma viene da pensare “piloti, che gente”. A parte l’incidente di Pirro, causato dallo sbacchettamento della moto e dal conseguente allontanamento delle pastiglie dei freni alla prima pinzata, in casa Ducati si sono ritrovati con il motore in fumo sulla moto di Dovizioso in pieno rettilineo e con gomme non funzionanti tanto da far puntare a Lorenzo l’indice sulla Michelin. Meglio per Marc Marquez (terzo nella combinata) vittima di una scivolata alla curva 4. Ma anche lui deve ottimizzare il lavoro delle FP3 e delle FP4 per trovare un buon feeling all’anteriore. A precedere il campione del Mondo ci sono Iannone e Vinales ed anche per loro vale il concetto di guardare al futuro. Per il pilota di Vasto, il più veloce di tutti e l’unico ad abbatere il muro dell’1’47, il gusto dolceamaro di continuare a essere in simbiosi con la moto proprio nel momento in cui viene annunciata la separazione a fine stagione dal Team Suzuki; peccato per entrambi. Vinales secondo è un’altro che deve guardare al sabato per capire esattamente il valore della Yamaha altalenante come sempre, mentre Rossi deve fare i conti con un gap che supera i sette decimi e con uno spin al posteriore che ricorda quello ha ha preoccupato nei test. Insomma, un venerdì da archiviare che ci ha detto tutto e nulla ma che ci fa andare a dormire tirando un bel sospiro per le condizioni di Michele Pirro, tester dal cuore grande.

 

1

 

A. IANNONE

  1:46.735

2

 

M. VIÑALES

  +0.387

3

 

M. MARQUEZ

  +0.483

4

 

J. ZARCO

  +0.630

5

 

J. MILLER

  +0.668

6

 

C. CRUTCHLOW

  +0.698

7

 

V. ROSSI

  +0.710

8

 

F. MORBIDELLI

  +0.762

9

 

D. PETRUCCI

  +0.834

10

 

J. LORENZO

  +0.956

Moto3, Martin davanti a tutti

Splende il sole, sale la temperatura sull'asfalto del Mugello e si accende il primo giorno di libere con il ritorno degli spagnoli nelle prime posizioni. Davanti spiccano Jorge Martin e Aron Canet, un binomio temibile che in campionato deve inseguire. Chi? Bezzecchi e Di Giannantonio che oggi restano staccati alla fine dei due turni del venerdì, di quasi 7 decimi il riminese (sesto a fine giornata) e di quasi 8 il romano (nono). Niente di irreparabile, perché sono comunque stati tra i più veloci e costanti, spesso girando da soli senza aiuto di scie. Molto veloce fino a due terzi del turno pomeridiano anche Niccolò Antonelli, caduto malamente e portato al centro medico per accertamenti. Tutto risolto con una gran botta e un po' di spavento. Non proprio brillanti gli italiani sul circuito di casa, fin'ora. Restano fuori dai dieci anche Foggia (undicesimo), Arbolino (diciannovesimo), Migno (ventunesimo) e Bastianini subito alle sue spalle. A corrente alternata Nicolo Bulega: nono al mattino e  diciottesimo a fine giornata.

 

1

 

J. MARTIN

  1:57.104

2

 

A. CANET

  +0.339

3

 

T. SUZUKI

  +0.437

4

 

P. OETTL

  +0.448

5

 

K. TOBA

  +0.503

6

 

M. BEZZECCHI

  +0.684

7

 

J. KORNFEIL

  +0.691

8

 

J. MCPHEE

  +0.771

9

 

F. DI GIANNANTONIO

  +0.796

10

 

A. ARENAS

  +0.905

 

Moto2, sorpresa Mir. Ma gli italiani ci sono

Joan Mir davanti a tutti, il cavallino spagnolo scala la classifica del primo giorno di libere. Dopo il terzo posto in gara a Le Mans, il futuro pilota Suzuki in MotoGP sta prendendo le misure alla Moto2 e inizia a stare davanti anche alla prima guida del suo team, Alex Marquez (quinto col primo tempo della mattinata, meno brillante al pomeriggio). Ma gli italiani sono lì: Bagnaia, Pasini, Baldassarri, Fenati, Marini e Locatelli, tutti nei primi dieci. Soprattutto Bagnaia, terzo alle spalle di Lowes, e Pasini sono veloci e costanti, girano sui tempi di riferimento con facilità. Giornata positiva, dunque, che promette bene in vista delle qualifiche di sabato. Per Bagnaia sarà importante migliorare l'ultimo tratto del tracciato dove, per ora, non riesce a fare la differenza. Pasini invece gira con le sue traiettorie perfette, incollato ai cordoli del Mugello che conosce come casa sua. E dove spera di ripetere la gara vittoriosa dello scorso anno.

 

1

 

J. MIR

  1:52.124

2

 

S. LOWES

  +0.112

3

 

F. BAGNAIA

  +0.113

4

 

M. PASINI

  +0.141

5

 

L. BALDASSARRI

  +0.415

6

 

R. FENATI

  +0.431

7

 

L. MARINI

  +0.480

8

 

A. LOCATELLI

  +0.517

9

 

F. QUARTARARO

  +0.518

10

 

A. MARQUEZ

  +0.567

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche