MotoGP, Assen nella manica di Marc Marquez

MotoGp

Antonio Boselli

Marc Marquez in pole ad Assen, dietro di lui Crutchlow e Rossi (foto da twitter)

Distacchi minimi nella qualifica di MotoGP anche grazie a un trenino stile Moto3. Chiude in pole Marquez, davanti a Crutchlow e Rossi

MOTOGP, GARA SPETTACOLARE: RIVIVI LE EMOZIONI DI ASSEN

LA CLASSIFICA AGGIORNATA

Più che una qualifica di MotoGP, è sembrata una qualifica di Moto3. Prima dell'ultimo tentativo, un gruppo di piloti si sono aspettati a vicenda fino a quando Johann Zarco ha rotto gli indugi mettendosi in testa a un trenino che è arrivato al traguardo abbassando i tempi grazie alle scie. Il più lesto è stato Marc Marquez che per la prima volta in MotoGP conquista la pole ad Assen, una pista su cui ha vinto solo, si fa per dire, una volta. Ma i distacchi sono minimi perché a soli 41 millesimi di ritardo c'è Cal Crutchlow e dietro di soli altri 18 millesimi Valentino Rossi. Una menzione speciale va fatta al pilota italiano che dopo essere caduto nella quarta sessione di prove libere è risalito in sella in qualifica e in pochi giri ha ripreso subito il feeling con la sua M1. Una reattività non banale. Distacchi minimi anche in seconda fila, Andrea Dovizioso in quarta posizione ha un ritardo di soli 79 millesimi dalla pole. Pochi considerando che il pilota della Ducati, forse mai si è sentito così a proprio agio sulla pista olandese. Ottima prestazione anche di Alex Rins che con il quinto tempo è stato tra i più competitivi sul passo gara. Sesto Maverick Vinales, che dopo delle prove libere convincenti è andato un po' indietro anche se in gara sarà veloce, sempre che abbia risolto i problemi cronici di cui soffre nei primi giri. Anche Jorge Lorenzo, decimo, ha un po' deluso ma nel suo caso come in quello di Andrea Iannone non aver goduto della scia del trenino ha compromesso la qualifica.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche