MotoGP, Domenicali: "C'è più armonia in Ducati senza Lorenzo"

MotoGp

L'ad della Ducati si gode la nuova coppia formata da Dovizioso e Petrucci: "C'è maggior armonia rispetto alla coppia Dovizioso-Lorenzo del 2018. E forse si rispettano anche di più. Marquez non è imbattibile, puntiamo al titolo"

MOTOGP 2019, IL CALENDARIO DELLE GARE - I TEST - LE PRESENTAZIONI

In crescita, ma non solo: in Ducati si respira l'armonia giusta. Quella che è mancata l'anno scorso. A garantirlo è l'ad Claudio Domenicali, a margine dell'incontro 'Ducati for Education'. Il team affronterà il Mondiale 2019 con una nuova coppia, formata da Andrea Dovizioso e Danilo Petrucci: "La differenza rispetto al 2018 è innanzitutto l'armonia. Poi forse tra Andrea e Danilo c'è anche più rispetto. Hanno voglia di lavorare insieme, questo crea una potenziale importante, che la coppia dell'anno scorso non aveva: ci sono stati molti battibecchi tra Andrea e Jorge, so che fanno parte dello spettacolo ma forse sono stati più di quanto avrei voluto", spega Domenicali a GPOne. "Quando abbiamo iniziato a lavorare con Lorenzo l'aspettativa era alta da entrambe le parti" - aggiunge - il rammarico è che le cose abbiano cominciato a funzionare al meglio ntroppo tardi. Ma ora dobbiamo pensare al futuro, guardare avanti con Dovizioso e Petrucci".

Obiettivo Mondiale

Claudio Domenicali è chiaro: "Abbiamo chiuso il 2018 al secondo posto collezionando 7 vittorie, è stato uno degli anni di maggiore successo nella nostra storia delle competizioni, nel 2019 possiamo solo puntare a migliorare con l'obiettivo di vincere il titolo". Il rivale più temuto? "I numeri dicono Honda, Marquez parte favorito", ammette, "Ma allo stesso tempo non credo sia imbattibile e noi siamo al lavoro per superarlo. Vedremo come andrà tra lui e Lorenzo, se troveranno o no l'armonia giusta, quella che di sicuro ci sarà nel nostro box". Il 18 gennaio la presentazione delle nuove moto presso il Philip Morris R&D Cube di Neuchâtel, in Svizzera (anche in diretta in live streaming su skysport.it): "Credo che i nostri appassionati si divertiranno anche quest'anno".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche