MotoGP, Honda. Marquez-Lorenzo è la coppia più forte nella storia del motociclismo?

MotoGp

Antonio Boselli

I due spagnoli della Honda hanno vinto insieme 12 Mondiali. Possiamo considerarli la coppia più forte nella storia del motociclismo? Facciamo un confronto con i team migliori di sempre, da Rossi-Lorenzo fino ad Agostini-Hailwood

L'ESCLUSIVA: LORENZO A SKY SPORT24

HONDA 2019, TUTTO SULLA PRESENTAZIONE - FOTOGALLERY

FOTO: LA LIVREA DELLA YAMAHA 2019 - LA PRESENTAZIONE

Contare su un palmares di 12 Mondiali è come vedersi assegnato d'ufficio il titolo di coppia più forte nella storia del motociclismo. Ma è realmente così? Sicuramente i numeri dicono tanto, considerando che negli ultimi 9 anni la coppia Marquez-Lorenzo ha conquistato 8 Mondiali di cui gli ultimi 7 consecutivamente. Nella storia recente, ed è stato lo stesso Lorenzo a parlarne alla presentazione della Honda, la coppia formata dallo spagnolo e Valentino Rossi è in parte comparabile a quella Honda. La differenza è che nel 2008, quando si formò la coppia, Rossi era all'apice della sua carriera, un po' come Marquez oggi. Lorenzo, invece, era un rookie, un debuttante nel motomondiale, mentre oggi si presenta con 5 titoli. Certo nella loro convivenza triennale, Rossi e Lorenzo portarono a casa tre titoli, che aumentarono il bottino della coppia a quota 10 Mondiali. Il passaggio di Rossi alla Ducati ha poi tolto la possibilità di sommare altri successi, ma lo stato di maturità, esperienza, livello tecnico e palmares mettono ancora la coppia Honda in pole per la definizione di "dream team". Andando indietro nel tempo, meritano di essere citate le coppie Agostini-Hailwood, Agostini-Read, Rainey-Lawson, ma in un'epoca forse troppo lontana per una valutazione oggettiva. Anche perché in questi casi conta più il ricordo e l'affetto che ogni tifoso ha per un pilota o per un'epoca, insomma è una considerazione troppo soggettiva. Quello che possiamo dire è che i numeri e lo spessore dei due piloti della Honda è impressionante, ma se sarà vero "dream team" lo diranno solo il cronometro e i risultati, che poi nel motorsport sono l'unica cosa che conta.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche