Superbike. Australia. Superpole Race, una novità interessante che premia ancora Bautista

MotoGp

La Panigale V4 nelle mani di Bautista vince anche la seconda gara in programma in Australia per la Superbike

TEST MOTOGP A LOSAIL, TERZA GIORNATA: I TEMPI

SUPERBIKE: BAUTISTA FA TRE SU TRE - SUPERSPORT: LA PRIMA A KRUMMENACHER

LO SPECIALE SUPERBIKE

La superpole Race è un esperimento riuscito. Si tratta in pratica di correre tutto d’un fiato una gara sprint, da dieci giri di lunghezza (mezza corsa vera) per definire la griglia di partenza della vera Gara2. E Phillip Island riconsegna Alvaro Bautista al gradino più alto del podio e alla pole. Aveva fatto paura in gara 1 prendendo il largo, è riuscito a vincere anche la sprint giocandosela con Rea in un duello serrato che si è concluso nel finale quando Bautista ha allungato e non si è fatto prendere più. Alle loro spalle, più staccato, Leon Haslam con la seconda Kawasaki, a precedere un pacchetto di quattro Yamaha con Lowes, Van Der Mark, Melandri e Cortese. Piccolo passo avanti per le altre Ducati con Rinaldi ottavo davanti a Laverty e a Chaz Davies. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche