Valentino Rossi e Marc Marquez si stringono la mano, lo spagnolo: "Non me l'aspettavo"

MotoGp

Prima di salire sul podio Valentino ha stretto la mano al vincitore del GP, che si è detto sorpreso del gesto: "Ho accettato il suo saluto perché non ho nulla contro di lui"

MEDA: "STRETTA DI MANO AUTENTICA"

ROSSI: "MA C'ERA MARQUEZ DAVANTI?"

CLASSIFICHE - CALENDARIO

Il GP d'Argentina regala sempre qualcosa da ricordare, e anche quest'anno la tradizione è stata rispettata… Con un ribaltone rispetto alla concitata gara 2018, passata alla storia per la bizzarra partenza e per il Marquez-show, in griglia e in gara, con tanto di sportellata a Valentino Rossi e conseguente cacciata dello spagnolo dal box Yamaha. I rapporti già tesi tra i due sembrarono allora definitivamente compromessi, sensazione sugellata dalla non-stretta di mano a Misano, di fronte a richiesta esplicita di un giornalista.

Ma in Argentina il fatto inaspettato: nel retro-podio Rossi chiama Marquez e gli stringe la mano per complimentarsi con lui. Un gesto che ha sorpreso lo spagnolo, come lui stesso ha confessato in un'intervista telefonica a 'El Larguero': "Non me lo aspettavo, ma ho accettato il suo saluto perché non ho nulla contro di lui".

In pista Marquez ha fatto un'altra gara rispetto al gruppo, tagliando il traguardo con 10" di vantaggio rispetto al Dottore, che ha scherzato dicendo di non averlo neanche mai visto in gara. Un'ironia che cela ammirazione sportiva tradotta in un gesto spontaneo, non a uso e consumo dei media: "Non ho mai avuto problemi con lui, infatti gli ho teso la mano a Misano - dice Marquez a proposito di quel precedente - così come gliela tesi un anno fa qui quando è successo quello che è successo, perché ho pensato che fosse un mio errore e sono anche stato penalizzato per questo. Ora si è congratulato con me e, senza alcun problema, gli ho dato la mano. Accetto le sue congratulazioni ed è chiaro che accetto il suo saluto".

Stuzzicato scherzosamente sul gesto di Papa Francesco, che ha sfilato la mano ai fedeli evitando il bacio all'anello piscatorio, Marquez, dopo una risata, ha risposto: "Per ritirare il saluto a qualcuno deve avermi fatto qualcosa di molto grave. E, per ora, con Valentino va tutto molto bene, è tutto in ordine. Chiaro che c'è rivalità, ma rimane in pista".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.