Supersport, Round Olanda: primo successo per Caricasulo. Supersport 300, vince Gonzalez

MotoGp

Doppietta per Bardhal Evan Bros in Supersport, con Caricasulo davanti a Krummenacher. Podio per Gradinger, a terra De Rosa. Tra le "piccole" vittoria con giallo per Gonzalez, penalizzato Jahnig, buona prova per Bonoli e Ieraci

TRIONFO DI BAUTISTA AD ASSEN

LO SPECIALE SUPERBIKE

Gara capolavoro per Federico Caricasulo, che con una gestione oculata della corsa si porta a casa la prima vittoria della stagione dopo tre terzi posti. L’italiano ha impostato il weekend di Assen lavorando su sé stesso e sulla propria guida per conservare la gomma fino a fine gara, problema che lo ha afflitto in questo inizio di campionato. In una gara di gruppo, Caricasulo si è portato in testa a metà dell’ultimo giro nella sezione centrale della pista, la più congeniale a lui, difendendosi dalla risposta di Randy Krummenacher all’ultima curva.

Lo svizzero sembrava il grande favorito della giornata, alla luce della pole position e di quanto mostrato in tutte le sessioni del weekend; in realtà non è stato capace di scappare nel corso della gara, restando in battaglia nel gruppo e chiudendo secondo davanti a Thoas Gradinger, al primo podio di carriera. Krummenacher mantiene la testa della classifica e allunga su Jules Cluzel, quarto al traguardo dopo una bella lotta con Lucas Mahias, quinto.

La top-10 è completata da Corentin Perolari, Hikari Okubo, Isaac Vinales, Glenn Van Straalen e Jules Danilo. Ayrton Badovini è undicesimo, Federico Fuligni quindicesimo, Alfonso Coppola ventesimo. Grande rammarico per Raffaele De Rosa, scattato dalla prima fila caduto mentre lottava nel gruppo di testa: le sue buone prestazioni confermano comunque quanto di buono mostrato ad Aragon, con una MV Agusta al livello del podio.

Supersport, l'ordine di arrivo

Supersport, la classifica

Supersport 300, vittoria di Gonzalez

Manuel Gonzalez si aggiudica una caotica gara di Supersport 300, facendo il paio con il successo di Aragon. Lo spagnolo è stato protagonista di un lungo all’ultima curva, tagliando la variante per evitare il contatto con Jan-Ole Jahnig, secondo sul traguardo, poi penalizzato per aver ecceduto i limiti della pista prima dell’ultima staccata. Il tedesco scende quindi al terzo posto, cedendo il secondo al padrone di casa Scott Deroue.

Giù dal podio Nick Kalinin, che precede Hugo De Cancellis e gli italiani Omar Bonoli e Bruno Ieraci (leader per diversi giri di gara), mentre Ana Carrasco giunge ottava. Solo diciannovesimo il poleman Galang Hendra Pratama, risucchiato dal gruppo dopo i primi giri. Ritirati a seguito di due cadute Kevin Arduini e Manuel Bastianelli. Supersport 600 e 300 torneranno in pista a Imola, nel weekend del 10-11-12 maggio.

Supersport 300, l'ordine di arrivo

Supersport 300, la classifica

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche