MotoGP, due italiani al comando: a Jerez Dovizioso e Rossi contro Marquez

MotoGp

Paolo Lorenzi

Dovizioso arriva a Jerez in testa al campionato, seguito da Rossi. Tutti contro Marquez, quarto in classifica, ma deciso a rimontare su una una pista dove ha già vinto, ma pure Rossi, per ben sette volte

JEREZ, VITTORIA DI MARQUEZ

L'ORDINE DI ARRIVO

CLASSIFICA - CALENDARIO

Il Motomondiale arriva in Spagna con due italiani al comando. Dovizioso precede Rossi, Mentre Marquez è solo quarto alle spalle del sorprendente Rins, Il pilota della Suzuki è la sorpresa, ma sono Andrea e Valentino a costituire la vera minaccia per il campione del mondo. Rispetto alla passata stagione Dovizioso infatti totalizzato 54 punti nelle prime gare, 9 in più rispetto alla passata stagione, mentre Rossi, a quota 51, ne ha ben 22 di differenza. Marquez è invece rimasto a 45, sul medesimo livello dell’anno scorso. Sulle capacità di recupero del fenomeno catalano non ci sono dubbi, ma la situazione in classifica giustifica quanto intravisto nei primi gran premi: sia Ducati che Yamaha sono cresciute. E la pista di Jerez non è tra le preferite di Marquez, salito sul primo gradino del podio spagnolo della Motogp in sole due occasioni, 2018 e 2014. Rossi vi ha invece vinto ben sette volte in top class, certo la maggior parte in un’epoca diversa, ma il Dottore ha ritrovato lo smalto dei tempi migliori e lo slancio delle ultime gare lo pone tra i candidati alla vittoria. Così come Dovizioso, che l’ultima volta fu fermato da uno sfortunato incidente, mentre puntava al podio. Ducati e Yamaha possono trovare terreno fertile in Andalusia, per contrastare il passo alla prevedibile rincorsa di Marquez. Le premesse per una gara spettacolare, insomma, ci sono tutte. E Jerez, in genere, non delude le attese.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche