MotoGP, Yamaha ingaggia Lorenzo Daretti "Trastevere73": è il primo pilota ufficiale eSport

MotoGp

Lorenzo Daretti, in arte Trastevere73, è diventato il primo pilota ufficiale eSport. Il videogiocatore romano, due volte campione del mondo MotoGP eSport, è stato ingaggiato dalla Yamaha per competere nei più importanti tornei: "Un'emozione indescrivibile". Jarvis: "Un'occasione davvero speciale per lui e per noi"

JEREZ, VITTORIA DI MARQUEZ

L'ORDINE DI ARRIVO

CLASSIFICA - CALENDARIO

La scuderia Yamaha si arricchisce di un nuovo campione. No, non si tratta di un pilota che prenderà il posto di Valentino Rossi o Maverick Vinales in sella alla M1. Il suo nome è Lorenzo Daretti, in arte Trastevere73, vincitore per due volte del Mondiale MotoGP eSport. Sarà lui a portare i colori della Yamaha nei tornei di eGames, che ormai rappresentano un fenomeno sempre più in crescita. Lin Jarvis, managing director del team giapponese, ha presentato personalmente a Jerez il loro nuovo pilota eSport ufficiale, alla presenza dei due piloti “reali” Rossi e Vinales.

Moto e abbigliamento ufficiale: come cambia la vita di Lorenzo

In occasione dell’annuncio dell’ingaggio di Trastevere73, è stata riprodotta una replica personalizzata della Yamaha MotoGP YZF-R1, con il numero di gara 58 e il logo “Trast73”. Non solo. Lorenzo Daretti ha ricevuto anche l’abbigliamento da pilota ufficiale Yamaha. Nuovi stimoli che il videogiocatore romano utilizzerà per provare a conquistare il terzo Mondiale MotoGP eSport consecutivo. Un campione del mondo come Trastevere73, quindi, entra a far parte del team del pluricampione del mondo Valentino Rossi. Lorenzo Daretti sarà protagonista anche di una nuova iniziativa su YouTube: pubblicherà una serie di video dal titolo “One Lap Around The Track” per far conoscere agli appassionati del Motomondiale il magico mondo degli eGames, circuito dopo circuito. Trastevere73 parteciperà anche agli eventi più importanti della Yamaha, come il Master Camp Yamaha VR46. Insomma, la vita del giovane Lorenzo sembra davvero cambiata grazie a questo ingaggio.

Lin Jarvis: “Gli eSports sono un settore in grande crescita”

Lin Jarvis commenta così l’ingaggio di Lorenzo Daretti: “Prima di tutto, voglio dare il benvenuto a Lorenzo, un'occasione davvero speciale per lui e per Yamaha: è diventato il primo pilota ufficiale eSport. È un passo importante, perché crediamo possa avere un grande futuro. Desideriamo sostenere e incoraggiare Lorenzo in questa stagione. Non sarà facile ripetersi per la terza volta come campione. Gli eSports sono un settore in grande crescita e la competizione diventa sempre più dura ogni anno, ma abbiamo molta fiducia nelle capacità di Lorenzo”.

Daretti: “Un'emozione indescrivibile”

Lorenzo Daretti correrà con il numero 58 e il nome di Trast73: “Sono davvero orgoglioso di iniziare questa nuova stagione come pilota ufficiale del team eSport Monster Energy Yamaha MotoGP. Essere parte di questa squadra, che mi ha immediatamente accolto a braccia aperte, è un'emozione indescrivibile; sarà più difficile ripetermi perché i miei rivali stanno diventando sempre più professionali e determinati, ma il fatto che io sia il primo pilota ufficiale nella storia di questo sport mi dà una spinta in più. Mi preparerò al massimo. Vorrei ringraziare Yamaha per la fiducia che ha riposto in me, non vedo l'ora di iniziare”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche