MotoGP, GP Spagna. La curva 6 intitolata a Dani Pedrosa: "Un sogno che diventa realtà"

MotoGp

Prima delle qualifiche del Gran Premio di Spagna si è celebrata l'inaugurazione della statua in onore dell'ex pilota Honda, a cui è stata intitolata la curva 6 del circuito di Jerez: "Un sogno che diventa realtà"

JEREZ, VITTORIA DI MARQUEZ

L'ORDINE DI ARRIVO

CLASSIFICA - CALENDARIO

Il weekend del GP di Spagna si è aperto con una novità importante. La città di Jerez e gli organizzatori del Gran Premio hanno infatti deciso di intitolare la curva 6 a Dani Pedrosa, proprio quella che l'anno scorso lo ha visto protagonista di un incidente insieme a Jorge Lorenzo e Andrea Dovizioso. "Dani guidava in modo incredibile in curva 6", ha raccontato il suo ex compagno di team, Marc Marquez, nella conferenza di presentazione del GP di Spagna. Nella mattinata di sabato 4 maggio, in presenza di Carmelo Ezpeleta, ceo di Dorna, ha avuto luogo l’inaugurazione della statua di granito in onore dello spagnolo ex Honda, che nel luglio 2018 ha ufficializzato il suo ritiro dalla MotoGP, ma che è comunque presente a Jerez in veste di collaudatore per KTM per i test successivi al Gran Premio. Un grande privilegio per un pilota che si è sempre contraddistinto per la sua lealtà in pista. Jerez è senza dubbio il tracciato dove Pedrosa ha vinto di più, riuscendo nell'ardua impresa di conquistare 10 podi consecutivi, dal 2005 al 2014. "Una curva con il mio nome è un sogno che diventa realtà: grazie Jere, grazie tifosi!", è il commento su Twitter di Pedrosa.

Non solo Pedrosa: tutte le curve intotolate ai piloti

La "Curva Pedrosa", così chiamata per tributare l'ex pilota Honda, non è l'unica curva intitolata a un pilota. Sempre Jerez ha intitolato a Jorge Lorenzo la curva 13, l'ultima prima del traguardo. La cerimonia di inaugurazione è avvenuta proprio il 4 maggio 2013, giorno del compleanno del pilota maiorchino. Marc Marquez ha avuto la fortuna nel 2018 di dare il nome a una delle sue curve preferite, la 10 del circuito di Aragon, dove sorge un maestoso monumento che ne celebra le gesta. Nel 2012 è stata la volta di Casey Stoner. Il circuito di Phillip Island ha dedicato la curva 3 al pilota australiano, "Stoner Corner" per l'appunto. Qui Stoner era "di casa" ottenendo 4 successi con Ducati e 1 con Honda. Sul circuito australiano sono ricordati anche Wayne Gardner, a cui è dedicato il rettilineo, e il cinque volte Campione del Mondo Mick Doohan, a cui è intitolata la Curva 1.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche