MotoGP, GP Catalunya, Rossi: "Fondamentale entrare nella top ten in qualifica"

MOTOGP

Nel giovedì del Montmeló il pilota della Yamaha punta al riscatto dopo il weekend negativo al Mugello: "Una delle mie piste preferite, ho vinto anche nel 2016. Il nostro obiettivo è stare nei primi dieci e fare dei giri veloci migliori per accedere al Q2"

MOTOGP, LA GARA LIVE

TUTTI I VIDEO DELLA MOTOGP

GUIDA TV - CLASSIFICA - CALENDARIO

Il Gran Premio della Catalunya è uno dei preferiti per Valentino Rossi che arriva da un weekend decisamente negativo come quello del Mugello. Il Dottore e la Yamaha stanno attraversando un periodo difficile e il GP d'Italia ne è stato la prova. Ma sul circuito del Montmeló il nove volte campione del mondo punta al riscatto: "Questa è da sempre una delle mie piste che più mi piace, all'inizio della mia carriera era la mia preferita. Ho vinto tante volte anche nel 2016, è uno dei Gran Premi più belli per me”. Ma Valentino è determinato ad affrontare al meglio questo fine settimana per risolvere i problemi e tornare competitivo sul tracciato catalano: "Arriviamo in un momento difficile, dobbiamo stare concentrati e dare il massimo fin dalle prime sessioni. Sarà molto importante stare nei primi dieci anche se sarà complicato dopo le nostre ultime performance. Dobbiamo fare dei time attack migliori per accedere al Q2. Soffriamo in rettilineo e qui ce n’è uno piuttosto lungo".

Meregalli: "Puntiamo a perfezionare l'erogazione del motore"

Il team director della Yamaha, Massimo Meregalli spiega quali saranno i cambiamenti in vista dei prossimi test per risolvere i problemi della M1: "Non è un momento facile, specialmente dopo il Mugello. Qui a Barcellona lavoreremo per le prove post Gran Premio e ci stiamo preparando anche per i test di Brno per trovare delle soluzioni per le prossime gare. Non ci saranno grosse novità, ma punteremo a perfezionare elettronica e meccanica per l'erogazione del motore e avremo uno scarico nuovo"

I più letti