MotoGP, GP Misano. Rins: "Alla Suzuki mi sento a casa, è come una famiglia"

MotoGp

Le parole del pilota spagnolo a Sky Sport nel venerdì di prove libere a Misano. Rins ha elogiato il team giapponese: "E’ come una famiglia, loro vogliono vincere e io con loro”. Poi sulla vittoria di Silverstone: "Weekend incredibile, che bello battere Marquez"

LA GARA DI MOTOGP GIRO DOPO GIRO

VIDEO. ROSSI-MARQUEZ, INCIDENTE SFIORATO

FOTO. ROSSI, NUOVO CASCO IN ONORE DELLA PIADINA

A Silverstone ha beffato Marc Marquez all’ultimo, ora proverà a ripetersi nel GP di Misano. Di certo, Alex Rins non ci pensa nemmeno a lasciare la Suzuki. "Per me è come una famiglia, mi sento a casa – ha detto il pilota spagnolo a Sky Sport. al microfono di Antonio Boselli -. Scherziamo molto, ma quando serve si lavora tanto per migliorare la moto. Qui sto bene: il team vuole vincere e io altrettanto". Impossibile non tornare sulla vittoria sul circuito inglese. "E’ stato un weekend incredibile – ha aggiunto Rins -. Sapevo di essere veloce, ma non pensavo di poter competere per la vittoria. Mi sarei accontentato del podio e invece...".

Una vittoria raggiunta dopo un sorpasso all’ultimo giro su Marc Marquez. "Sapevo di doverci provare nel giro conclusivo – ha spiegato il pilota iberico -. Ma quando ho tentato il sorpasso la prima volta mi ero confuso: non era l'ultimo, ma il penultimo giro. In ogni caso ero comunque riuscito a mettere la ruota davanti a quella di Marc".

La vittoria del 25 agosto a Silverstone è stata festeggiata solo due giorni fa a Fano. "Per via dei test a Misano, siamo dovuti venire subito in Italia dopo la gara – ha concluso Rins -. Abbiamo aspettato che la squadra fosse al completo per festeggiare in un ristorante buonissimo a Fano lo scorso mercoledì".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.