Moto3, GP Misano. Team Sic58, pole con Suzuki sul circuito di Simoncelli

MotoGp

Paolo Lorenzi

Il giapponese Suzuki conquista la pole a Misano, Nella solita melina degli ultimi minuti ne approfitta Canet che con un solo giro buono, da solo, si prende il secondo posto. Dalla porta cade ma alla fine è settimo. Quinto Vietti. Out Fenati, che salterà le prossime tre gare per la frattura dello scafoide sinistro

LA GARA DI MOTOGP GIRO DOPO GIRO

PAOLO SIMONCELLI: "SIAMO FORTI, CONTENTO PER SUZUKI"

ROSSI-MARQUEZ, INCIDENTE SFIORATO

FOTO. ROSSI, NUOVO CASCO PER MISANO - FOTO/2. TUTTI I CASCHI DI ROSSI

Un week end in salita per Dalla Porta. Caduto nel momento cruciale, con il suo avversario in apparente difficoltà (Canet è passato dalla Q1) ma forse più furbo degli altri. Risultato: Lorenzo bloccato al box a contare i secondi, mentre i suoi meccanici cercavano di sistemargli la moto (senza riuscirci), mentre lo spagnolo aspettava il momento di attaccare il tempo. Un solo giro, ma da solo con pista libera, è bastato ad Aron per prendersi il secondo posto. Gli altri erano tutti a spasso per il circuito a marcarsi, a fare melina come al solito, pur di non regalare scie. Tattica intelligente quella di Canet, che per poco più di un decimo non gli ha dato la pole. Che è invece è andata a Tatsuki Suzuki, il giapponese di Riccione, pilota praticamente di casa, del Team Sic58, passato oltretutto attraverso la Q1. Tra scontenti e non, Arbolino sorride perché domani partirà in prima fila. "C’era caldo, la pista era scivolosa, tutto bene, partire davanti è importante", ha detto palesemente soddisfatto il milanese che il tempo buono l’aveva messo in cassaforte prima della fine. Come Canet, anche Celestino Vietti è riuscito farsi un ultimo giro in solitaria, sfuggendo al blocco degli avversari. Gli è bastato per assicurarsi la seconda fila col quinto crono. Un posto davanti ad Antonelli che forse sperava qualcosa di più sulla pista di casa. Ma la sesta casella è un’ottima posizione per tentare la caccia al podio. Che, ad ogni modo, è a portata anche di Dalla Porta: favorito dalla folle strategia dei suoi avversari, alla fine Lorenzo ha perso solo due posizioni. In gara scatterà col settimo tempo.

Fenati, è frattura dello scafoide sinistro

Brutte notizie per Romano Fenati. Il pilota della VNE Snipers è stato sottoposto a esami strumentali dopo la caduta nelle qualifiche. Per lui frattura dello scafoide sinistro: salta le prossime tre gare. 

La griglia

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.