MotoGP, GP Misano. Rossi: "Marquez più motivato? A me non serve litigare per andare forte"

Moto GP

Dopo il GP di Misano il "Dottore" è tornato sullo screzio delle Qualifiche con Marquez. "Lui motivato dopo l'episodio con me? Per andare forte io non ho bisogno di litigare". Poi incorona Quartararo: "Marc sa che Fabio gli potrà dare fastidio nei prossimi anni"

TRIONFO MARQUEZ A MISANO: RIVIVI LA GARA

MARQUEZ: "L'EPISODIO CON VALE MI HA MOTIVATO"

MARC, CHE URLO DOPO LA VITTORIA. VIDEO

ROSSI-MARQUEZ: IL QUASI INCIDENTE DELLE QUALIFICHE

LA CLASSIFICA AGGIORNATA

IL CALENDARIO: PROSSIMA TAPPA ARAGON

Puntava a un podio nel Gran Premio di casa, ma alla fine Valentino Rossi si è dovuto accontentare del quarto posto. "Speravo di poter arrivare tra i primi tre, a Misano sarebbe stato bello – ha detto il 'Dottore' a Sky Sport -. Alla fine il quarto posto ci può anche stare, sono solo un po' deluso dal distacco". Marquez ha rivelato di aver trovato motivazioni extra dopo l’incrocio pericoloso nelle Qualifiche con il 46, ma il pilota della Yamaha la prende sul ridere. "In realtà mi sembra che andasse forte anche prima". Poi la stoccata al rivale: "Io non ho bisogno di litigare per spingere al massimo. Secondo me era contento per aver battuto Quartararo - ha concluso Valentino -. Lui sa che gli potrà dare fastidio in futuro, lo vede come un avversario temibile. E oggi, in effetti, ha fatto proprio una grande gara".

I più letti