Valentino Rossi si separa da Galbusera, al suo posto arriva David Munoz in MotoGP

MotoGp

A fine stagione Rossi si separerà dal capotecnico Silvano Galbusera dopo 6 anni di collaborazione. David Munoz prenderà il suo posto. "Non me l'aspettavo, ma parlando insieme abbiamo deciso di cambiare - spiega Valentino in Thailandia -. Volevo qualcosa di nuovo per provare a migliorare. Munoz non ha esperienza in MotoGP, ma ha belle idee". Jarvis: "A volte devi chiudere con il passato"

MARQUEZ CAMPIONE DEL MONDO

MARQUEZ, DOMINIO ETERNO...FINCHE' DURA - LE STATISTICHE DI MM93

CLASSIFICA - CALENDARIO

Valentino Rossi ha annunciato un cambio importante nel suo staff per il 2020. In occasione della conferenza stampa che ha aperto il GP della Thailandia, il pilota Yamaha ha ufficializzato la separazione dal capotecnico Silvano Galbusera al termine della stagione in corso. Il suo successore per il prossimo anno sarà David Munoz, attuale capotecnico di Nicolò Bulega nello Sky Racing Team VR46. Rossi e Galbusera interrompono il loro rapporto professionale dopo 6 anni di collaborazione. Galbusera continuerà comunque a lavorare per la Yamaha.

Valentino: "Volevamo cambiare per essere più forti"

Rossi, intervistato in esclusiva da Sandro Donato Grosso, racconta come è maturata la decisione di separarsi da Galbusera: "Dopo Misano ho parlato con Silvano, volevamo provare a cambiare qualcosa per essere più forti. Lui vuole continuare a lavorare con la Yamaha, provando a fare qualcosa che gli porti meno stress e che gli permetta di essere più tempo a casa, allo stesso tempo con il team volevamo provare qualcosa di nuovo per cercare nuovi miglioramenti. Non me l'aspettavo, ma parlando insieme abbiamo deciso di cambiare, così Galbusera potrà andare a lavorare per i test e io avrò come capotecnico David Munoz, che con Bagnaia ha vinto il Mondiale Moto2 nel 2018. Munoz non ha esperienza in MotoGP, ma è molto giovane, ha belle idee, siamo tutti contenti di questa novità. Vedremo se riusciremo a diventare più forti. Mi piace il lavoro che Munoz ha svolto con Bagnaia, soprattutto per come ha gestito il finale di stagione. Il mio futuro? Molto dipenderà dai risultati della prossima stagione".

Jarvis: "A volte devi chiudere con il passato"

Lin Jarvis, il managing director della Yamaha, ha commentato così il passaggio di consegne tra Silvano Galbusera e David Munoz nel ruolo di capotecnico di Valentino Rossi: "C’era bisogno di nuove idee, a volte devi chiudere con il passato. Ne abbiamo discusso a lungo. Con Galbusera porteremo nel test team anche un’esperienza che arriva direttamente dalle gare". 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.