GP Thailandia. Quartararo: "Possiamo lottare con Marquez"

MotoGp

A Buriram Quartararo perde nel finale il duello con Marquez, che festeggia vittoria e titolo. Nella delusione, il francese guarda il bicchiere mezzo pieno: "Mi accontento. Oggi abbiamo portato Marc un po' più al limite". E su quel tentativo all'ultima curva: "Non sarei andato a casa tranquillo"

Lo speciale Marquez alle 17.30 e alle 23 su Sky Sport MotoGP

MARQUEZ CAMPIONE DEL MONDO

MARQUEZ, DOMINIO ETERNO...FINCHE' DURA - LE STATISTICHE DI MM93

FOTO/1. MARQUEZ E I CICLI NELLO SPORT - FOTO/2. GLI 8 MONDIALI DI MARQUEZ

Fabio Quartararo è stato, suo malgrado, il protagonista sfortunato del GP di Buriram. Il pilota francese è rimasto in testa, con lucidità e maturità, per gran parte della gara thailandese, venendo però ancora beffato (come era successo a Misano) da Marc Marquez nel finale. Un duello intrigante soprattutto nell'epilogo dell'ultimo giro, con il sorpasso all'ultima curva del campione del mondo. Nel postgara, Quartararo non ha nascosto la sua delusione: "Gara incredibile, il passo che abbiamo avuto è stato molto più veloce rispetto a quello che abbiamo mantenuto nelle prove libere. Ma alla fine ho visto che Marc mi è rimasto dietro tutta la gara, l’ultima volta che era andata così mi aveva sorpassato". 'El Diablo' commenta anche i passaggi più caldi del duello finale: "In curva 10 andava decisamente più veloce, nella 11 avevo 4-5 metri di distanza. Ma mi ero riproposto di fare qualcosa alla curva 12, se no non sarei andato a casa tranquillo".

"Siamo sempre più vicini a Marc"

Quartararo incassa un altro sorpasso all'ultimo respiro, e rimanda l'appuntamento con la prima vittora in MotoGP. Ma coglie i segnali positivi per il futuro: "Mi accontento, ogni volta siamo più vicini a Marquez, possiamo lottare". La sfida tra il rookie dell'anno e il campione del Mondo oggi ha vissuto il suo atto più entusiasmante: "In questa gara l’ho portato ancora un po’ al limite, e questo è molto buono. Abbiamo provato a fare qualcosa all’ultima curva dell’ultimo giro, ma in questo GP c’è molto rettilineo, e parliamo di un pilota 8 volte campione del Mondo".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.